11 Dicembre 2023

Biancavilla, la riqualificazione dell’Oratorio della parrocchia “Sacratissimo Cuore di Gesù”

Biancavilla, la riqualificazione dell’Oratorio della parrocchia “Sacratissimo Cuore di Gesù”

Oltre 90 mila euro dalla Regione Siciliana, assessorato alle Infrastrutture e Mobilità, per la ristrutturazione. A comunicare la notizia, dopo la pubblicazione del decreto di approvazione, è il sindaco Antonio Bonanno.

“E’ un segnale importante – commenta il sindaco – per la parrocchia e per tutto il territorio di Biancavilla. La chiesa del ‘Sacro Cuore’, o di ‘padre Greco’ come amano chiamarla i biancavillesi non giovanissimi, è un punto di riferimento per centinaia di giovani grazie anche alla sapiente conduzione spirituale di un parroco giovane e instancabile, com’è padre Ambrogio Monforte. L’Oratorio della chiesa, così come gli oratori che operano in altre aree della città, svolge un ruolo importantissimo di aggregazione e formazione per tantissimi giovani. Una porta sempre aperta dove poter trovare conforto e anche svago. Per questo gioisco in maniera particolare per l’importante contributo della Regione Siciliana che renderà la struttura ancora più moderna ed efficiente. 

“Ringrazio di cuore – conclude il primo cittadino – l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Aricò e il Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gaetano Galvagno”.

“Come parroco della comunità del ‘Sacro Cuore’ che abbraccia una grande fetta di popolo biancavillese, – afferma don Ambrogio Monforte – esprimo piena soddisfazione per l’interessamento che iI sindaco Antonio Bonanno ha avuto nei confronti del nostro Oratorio, attivo dal 1956. Grazie a questo contributo della Regione Siciliana possiamo riaprire il primo piano dell’Oratorio che verrà utilizzato esclusivamente per la partecipazione e la crescita spirituale e umana dei ragazzi della parrocchia: al primo posto la catechesi e le attività extra scolastiche. E’ un intervento che conferma la piena collaborazione tra le istituzioni locali e la comunità parrocchiale”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione