28 Novembre 2023

Todaro (Catania Rete Gas) in visita al VI Municipio

Todaro (Catania Rete Gas) in visita al VI Municipio

Catania Rete Gas, il presidente Gianfranco Todaro incontra il consiglio del VI municipio del capoluogo etneo.

Programmazione e progetti di sviluppo al centro della conferenza dei servizi di stamattina tra il presidente di “Catania Rete Gas” Gianfranco Todaro e il VI municipio del capoluogo etneo. Un dialogo costruttivo, che si inquadra all’interno delle visite istituzionali, per conoscere le realtà dei vari quartieri cittadini.

“Le nostre attività comportano delle richieste e delle esigenze che teniamo sempre in grande considerazione- afferma il presidente di “Catania Rete Gas” Gianfranco Todaro- in questo momento, con riferimento all’intera rete, stiamo perseguendo il duplice obiettivo di sostituire la parte di condotte vetuste della città, che in alcuni casi ha oltre 70 anni, e contemporaneamente stiamo fornendo aree di Catania, finora sprovviste di rete, di un servizio assolutamente importante. In particolare- continua Todaro– mi riferisco ai lavori per la posa delle nuove condotte del gas di città in piazza Federico di Svevia e in piazza Mancini Battaglia. Due opere in cui abbiamo investito oltre 400.000 euro con un ritorno economico importante”.

Altra questione discussa stamattina riguarda l’impegno dell’azienda per realizzare le condutture sotterrane e il numero relativamente ridotto di allacci da parte degli utenti. Da qui l’importanza del  consiglio del VI municipio per svolgere un lavoro di informazione verso migliaia di potenziali utenti. “La collaborazione tra tutte le istituzioni è fondamentale- sottolinea il presidente del VI municipio Francesco Valenti– siamo un consiglio giovane ma con tanta voglia di lavorare per valorizzare il territorio di “San Giorgio- Librino-San Giuseppe La Rena-Zia Lisa”. Mettiamo passione nella nostra attività, soprattutto con le limitate risorse a nostra disposizione, facendo tutto il possibile per dare la giusta attenzione al municipio più grande di Catania”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione