27 Novembre 2023

Francesco Pezzillo nuovo presidente della Consulta provinciale studentesca

Francesco Pezzillo nuovo presidente della Consulta provinciale studentesca

Catania, Consulta provinciale studentesca, gli studenti scelgono una nuova prospettiva per il Cambiamento.

Asec Trade S.r.l.

Mercoledì 15 novembre 2023, presso l’IIS Marconi – Mangano di Catania, si sono svolte le elezioni per il rinnovo della presidenza della Consulta Provinciale degli Studenti di Catania. Il nuovo presidente è Francesco Pezzillo, supportato dalla coalizione formata da Cambiamento Giovanile, Gioventù Nazionale, Lega Giovani e Articolo 21 che ha battuto il candidato sostenuto dai giovani del Partito Democratico e Alleanza Universitaria.

“Con oggi ha ufficialmente inizio l’anno del Cambiamento – dichiara Francesco Pezzillo – fondato non su formalità, ma su sani principi e idee, con la volontà comune di credere in un percorso di miglioramento della vita studentesca. Porteremo avanti gli interessi e il benessere degli studenti di tutta la Provincia con assiduità e coerenza – continua il neo presidente – rispettando fedelmente oneri e onori dell’incarico: perché se Credere è possibile, allora è un Dovere.”


La coalizione ha già deciso che indicherà come nuovo Segretario della CPS Gabriele Di Mauro che, dopo aver ringraziato le associazioni, ha dichiarato: “Il nostro lavoro sarà volto a mettere in primo piano le esigenze e le idee di tutti gli studenti della Provincia, per i quali sentiamo un forte senso di responsabilità ed il dovere di agire. Siamo pronti a farci protagonisti di un Cambiamento senza precedenti, pronti a dimostrare che, seppur giovani, lavoreremo per raggiungere grandi risultati uniti per il cambiamento”.
Le associazioni Cambiamento Giovanile, Gioventù Nazionale e Lega Giovani e Articolo 21, intendono esprimere “grande soddisfazione per il traguardo raggiunto”. Un obiettivo, fanno sapere le associazioni, ottenuto “grazie alla costante e leale collaborazione reciproca” che gli ha permesso, di  eleggere Alessandro Rapisardi come presidente per l’anno scolastico 2024 – 2025.


“Spero di contribuire ad una “Consulta Nuova”, che abbia qualcosa di inedito, nel senso di avvincente – le parole di Rapisardi – che faccia qualcosa di grande e che lo faccia nel miglior modo possibile. Il mio ringraziamento più grande alla mia scuola, il Cutelli, per l’immensa fiducia riposta in me e alla mia associazione Crediamoci, nonché ad Intesa Studentesca per aver reso possibile questo traguardo”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione