24 Novembre 2023

Maltratta e insulta la sua compagna: “Sei una prostituta”

Maltratta e insulta la sua compagna: “Sei una prostituta”

Due anni di botte, insulti e minacce, poi la donna decide di denunciarlo.

Asec Trade S.r.l.

Per due anni questo è quello che una donna mauritana di 36 anni ha subito dal suo compagno un 37enne indiano che anche in pubblico la definiva prostituta. Sei mesi fa la donna, esasperata si era allontanata dalla casa in viveva con l’uomo e i suoi figli. Ma le persecuzioni sono continuate. Durante gli incontri tra lei e il figlio, l’uomo sfogava la sua aggressività prendendo a calci e pugni la porta d’ingresso della sua nuova abitazione.

Un giorno, dopo aver prelevato il bambino, le aveva urlato contro, affermando che anche il proprio amico, in quel momento presente, aveva il diritto di chiamarla «prostituta». La donna che non aveva avuto il coraggio di denunciare a ottobre si è fatta forza. L’uomo è stato posto ora agli arresti domiciliari con l’apposizione del braccialetto elettronico.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione