30 Ottobre 2023

Pedara, lo “Sport come palestra di valori”

Pedara, lo “Sport come palestra di valori”

La scuola, lo sport, la famiglia e le istituzioni s’incontreranno per il benessere dei ragazzi, forti di una sinergia ideale che è insita proprio nelle peculiarità del progetto.

Asec Trade S.r.l.

Lo “Sport come Palestra di valori” sbarca a Pedara, comune in provincia di Catania. Ieri mattina, nell’Aula Polifunzionale dell’Istituto comprensivo Casella di Pedara, si è tenuta la presentazione del progetto nazionale, promosso dall’ente di promozione sportiva C.S.A.In (Centri sportivi aziendali e Industriali) e finanziato da Sport e Salute, e che consentirà a centinaia di studenti di svolgere gratuitamente molteplici attività sportive per diversi mesi. Le prerogative sono chiare.

Il vice presidente nazionale vicario C.S.A.In. Salvo Spinella rilancia un impegno assunto un anno fa con la comunità pedarese: “Sulla scorta del successo del progetto precedente (Lo Sport una meravigliosa palestra di valori ndr) siamo ritornati per consolidare ulteriormente con l’istituzione scuola la nostra voglia di proporre un’offerta sportiva molto ampia e gratuita a tutti gli studenti. Ci saranno anche quest’anno Bicibus e Pedibus, ma la proposta si allarga ad altri sport che non mancheranno di appassionare i ragazzi”.

Ci saranno anche momenti di aggregazione e condivisione come le feste in piazza che hanno riscosso sempre un grande successo. Gli studenti presenti hanno apprezzato il programma presentato. Il dirigente Fabio Fidotta, da sempre vicino alle istanze dell’ente di promozione, ribadisce la grande sinergia operativa presente. “Ho avuto modo di riscontrare la professionalità e la passione dei dirigenti dello Csain. Per l’ennesima volta quindi la scuola sarà in prima linea proponendo oltre Bicibus e Pedibus, particolarmente apprezzati lo scorso anno, tutti gli sport”.

Giuseppe Lombardo, coordinatore del progetto:Riproporremo nel contesto del progetto la subacquea, che già molti studenti della Casella conoscono per aver vissuto un’esperienza analoga. In questa scuola abbiamo riscontrato grande sensibilità di un dirigente scolastico come Fabio Fidotta, che ha una visione ampia dello sport. Tra le novità proporremo il pickleball che, dopo aver spopolato in America, sta prendendo corpo in Italia. Noi ci crediamo molto”.

Nella conferenza di presentazione è intervenuto l’assessore allo Sport del comune di Pedara, Leonardo Laudani (presenti anche il vice sindaco Mario Laudani e alcuni consiglieri comunali): “Fieri – dice – oggi di vedere una platea di studenti seguire il progetto che vedrà la nostra comunità scolastica in prima linea. L’offerta sportiva così ampia e la riproposizione di Bicibus e Pedibus costituiscono un valore aggiunto di un progetto che oggi consolida la propensione sportiva del nostro territorio”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione