06 Ottobre 2023

Catania, piazza Santa Maria Ausiliatrice ritorna riqualificata ai residenti

Catania, piazza Santa Maria Ausiliatrice ritorna riqualificata ai residenti

Stamattina l’assessore Sergio Parisi per conto dell’Amministrazione Comunale ha consegnato piazza Santa Maria Ausiliatrice ai cittadini della zona Cibali.

Piazza Santa Maria Ausiliatrice, nel cuore di Cibali, ha un volto completamente nuovo, dopo i lavori di riqualificazione eseguiti grazie a un finanziamento di circa 300 mila euro di fondi del Pon Metro, nell’ambito del piano denominato “Catania Spazio e Sport”.

Asec Trade S.r.l.

Verde attrezzato con alberi ad alta curati e ben radicati nel terreno, panchine cosiddette intelligenti con sistemi smart di ricarica digitale, arredi urbani innovativi in chiave ecologica, una piccola un’area fitness, altalene e altri giochi per bambini.

Alla consegna della rinnovata piazza Santa Maria Ausiliatrice, tra la soddisfazione di ragazzi e genitori, hanno partecipato l’assessore alle politiche comunitarie Sergio Parisi, il presidente del consiglio comunale Sebastiano Anastasi, il consigliere comunale Giovanni Curia, padre Roberto Manciagli parroco della chiesa Natività del Signore che si affaccia sulla piazza, il presidente Cavallaro e diversi consiglieri della quarta circoscrizione municipale, dirigenti e funzionari comunali che hanno lavorato al progetto e diversi cittadini.

Lo spazio riqualificato verrà presidiato da un moderno impianto di video sorveglianza in fase di allestimento, quasi pronto per entrare in funzione, fermo restando che la cura primaria è affidata alla responsabilità dei cittadini.

“Abbiamo compiuto un altro passo in avanti nell’azione di riqualificazione di parti della città – ha detto l’assessore Parisi -. Il restyling della piazza è stata voluta dai cittadini, che due anni addietro l’hanno sollecitato tramite la municipalità e il consigliere Bartolo Curia. Per noi della giunta guidata dal sindaco Enrico Trantino –ha aggiunto il delegato per le politiche comunitarie- questa modalità di riqualificazione adottata qui a Cibali, con tante alberature e spazi aggregativi immersi nel verde, rappresenta un modello progettuale che vogliamo promuovere anche in altre parti della città”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione