04 Ottobre 2023

Catania, Trantino e Anastasi accolgono studenti del Consiglio comunale della “Deledda”

Catania, Trantino e Anastasi accolgono studenti del Consiglio comunale della “Deledda”

La visita in municipio, realizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale, ha permesso agli alunni delle medie di conoscere le massime istituzioni cittadine.

Il sindaco Enrico Trantino e il presidente del civico consesso Sebastiano Anastasi, insieme con l’assessore alla Pubblica Istruzione Andrea Guzzardi, hanno incontrato nell’aula consiliare di Palazzo degli Elefanti gli studenti del Consiglio comunale dei ragazzi (Ccr) dell’istituto comprensivo “Grazia Deledda”.

Asec Trade S.r.l.

Ad accompagnare gli studenti, la dirigente scolastica della “Deledda”, Franca Maria Branca, con la professoressa referente, Michela Di Giunta, e  il preside Giuseppe Adernò, promotore e coordinatore del progetto didattico “Consiglio comunale dei ragazzi” nelle scuole. Presenti anche il consigliere Giovanni Magni,  presidente della VII Commissione permanente “Cultura”, e diversi genitori.
La seduta è stata preceduta dal formale passaggio di consegne e della fascia tricolore di sindaco da Giordana Blandini, che quest’anno è neo-liceale, a Naomi Bruno, e dal giuramento di sindaca assessori e consiglieri del nuovo Ccr  2023-2024.

“E’ una bella iniziativa – ha detto il sindaco Trantino rivolto ai ragazzi  –  però non facciamoci prendere dal simbolismo, dal pensare che ci è stato affidato un potere. Dobbiamo cercare di agire per la città,  pensare che siamo innanzitutto titolari di doveri prima che di diritti, e il primo dovere è quello di chiederci ciascuno di noi come poter essere utili alla città. Concentratevi sulle cose che veramente possono rendere migliore la nostra città: basta  molto poco, basta comportarsi bene,  rispettare le leggi, essere educati, manifestare ai cittadini il rispetto. E per far questo non c’è bisogno né di una fascia tricolore né di una targa, c’è bisogno solo di essere cittadini innamorati di Catania”.

“In sintonia con quanto detto dal sindaco – ha sottolineato il presidente Anastasi –  mi auguro che la prima ricerca dei diritti e dei doveri venga dalla scuola. Ed è  fondamentale il rispetto per gli insegnanti, così come nella società tutta è fondamentale il ritorno agli alti valori della politica e a quell’idea di costruzione di una città che non può prescindere dall’urbanistica e da pianificazioni capaci di disegnare il futuro e, aggiungo, il presente della città”.

“Che ben vengano iniziative come questa – ha evidenziato l’assessore Guzzardi – ringrazio il  presidente del Consiglio e il sindaco per aver dato la possibilità ai ragazzi delle scuole di vivere questa esperienza. Un modo per farli avvicinare alle istituzioni e far comprendere il lavoro di tutti i giorni di sindaco, assessori, consiglieri. Abbiamo bisogno dei giovani, che rappresentano anche la classe dirigente di domani”.

Questi i componenti del Ccr “Deledda”: sindaca Naomi Bruno, vicesindaca Luisa Scammacca; assessori  Adele Messina (Cultura), Gabriele Margarone (Ambiente), Luciano Gullotta (Sport),  Rosario Magrì (Infrastrutture), Giorgia Lo Castro (Inclusione e Pari Opportunità), Giusy Castorina (Salute), Valentina Calì (Economia). Presidente del Consiglio comunale dei ragazzi, Irene Anfuso; consiglieri Francesco Genovese, Melissa Ruscica, Aurora Mistretta, Sara Signorelli, Giuseppe Margarone, Giovanni Di Mulo.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione