31 Agosto 2023

Rifiuti in via Campailla, il Consorzio Gema a un nostro lettore: “Non viziamo gli incivili”

Rifiuti in via Campailla, il Consorzio Gema a un nostro lettore: “Non viziamo gli incivili”

In via Tommaso Campailla cumuli di rifiuti e Il Consorzio Gema risponde in linea con la direzione Ecologia. Ma chi paga le tasse non ci sta. Bonaccorsi (M5S): “Gestione pessima”.

Asec Trade S.r.l.

Un cittadino segnala al Consorzio Gema (che si occupa del servizio della raccolta differenziata e dello spazzamento nel Lotto Centro a Catania) che da circa 15 giorni in via Tommaso Campailla angolo con via Evangelista Torricelli e precisamente quasi all’altezza del civico 2, staziona un notevole accumulo di spazzatura che giornalmente tende ad aumentare, proprio davanti all’Oasi del Cuore, un centro che si occupa di aiutare i meno fortunati.

Il meccanismo che porta alla formazione di microdiscariche inizia con qualche incivile e restio alla raccolta differenziata che lascia qualche sacchetto lontano da occhi indiscreti. In seguito passa un altro e vedendo il cumulo di rifiuti lascia il suo sacchetto. La massa dei rifiuti così facendo aumenta sempre più. Il residente riferisce a Gema cosa sta succedendo e anche di essersi lamentato anche con degli operatori che non collaborano, anzi “giocano allo scarica barile verso chi è preposto di scopare la strada o a chi invece ha il servizio con il camioncino di raccogliere, o danno la colpa a chi butta la spazzatura”. Da Gema intanto gli rispondono che “Non è possibile viziare gli incivili”, ricordando che i rifiuti vanno conferiti nei mastelli negli orari e nei giorni previsti dal calendario. La risposta è in linea con la direzione ecologia del comune di Catania qualche tempo fa, quando in commissione consiliare della scorsa consiliatura, la dottoressa Riguccio riferì che i cumuli di spazzatura non veniva non tolti per “educare i cittadini”.

Quello che accade però è secondo il nostro lettore inaccettabile per chi paga “più di 500 euro di tasse proprio per la spazzatura senza che abbia quasi nessun servizio”. Nella zona, il nostro lettore lamenta anche la disinfestazione delle strade e l’estirpamento delle erbacce lungo tutta la strada e i marciapiedi. “Cosa devo fare per avere la strada pulita? La spazzatura me la porto a casa e la differisco io secondo calendario? È possibile avere più controlli?”.

Sull’argomento abbiamo sentito il consigliere del M5S Graziano Bonaccorsi. “La gestione pessima era prima e pessima lo è ora – commenta il rappresentante grillino al Consiglio comunale di Catania – . Bisogna capire se questo capitolato speciale d’appalto viene rispettato o meno. Da quanto si vede no. La discussione dovrà essere però approfondita nelle varie commissioni, che al momento non sono state ancora costituite e ciò limita le funzioni ispettive di noi consiglieri”. Continua quindi i problemi nel territorio gestito dal Consorzio Gema, la cui gestione è stata messa sotto la lente d’ingrandimento in delle sedute del I Municipio,

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.