05 Agosto 2023

I militari americani della NAS Sigonella incontrano i giovani delle comunità alloggio

I militari americani della NAS Sigonella incontrano i giovani delle comunità alloggio

Sport e inclusione: i militari americani della NAS Sigonella incontrano i giovani delle comunità alloggio Integra, Casa Etna e Sole e Gioia.

Si è svolta la scorsa settimana a Mascalucia, presso il campo sportivo “Turi Guglielmino” una giornata di sport e inclusione sociale alla quale hanno partecipato un gruppo di militari americani di stanza alla base USA NAS Sigonella ed i giovani provenienti da tre enti Comunità Alloggio Airone 2017, Integra, Casa Etna e la Comunità “Sole e Gioia” molto attive sul territorio.

La giornata è stata promossa dall’Ufficio Relazioni Esterne della NAS americana (PAO). Sono intervenuti all’evento i responsabili delle strutture Roberta Lentini, Carla la Monaca e Valeria Greco e Gianni Meci.

Il gruppo di militari americani è stato accompagnato dal Responsabile Relazioni Esterne della NAS americana Alberto Lunetta che coordina le attività di volontariato svolte da anni dai vari reparti della base statunitense nell’isola nell’ambito del progetto di buon vicinato denominato “Community Relations”.

“Siamo contenti che i ragazzi possano sperimentare momenti di socializzazione e integrazione tra varie culture attraverso lo sport e momenti di scambio con attività e confronto. Ben vengano queste iniziative e sicuramente ci rivedremo a settembre per una nuova avventura sociale”.

Grazie ai militari americani della NAS Sigonella per la loro sensibilità e un carissimo ringraziamento a Alberto lunetta che riesce sempre a unire con tanta facilità ragazzi con alle spalle forti esperienze da condividere”, ha spiegato Giovanni Meci, responsabile della struttura Integra.

In questa occasione, Meci ha infatti ricevuto mandato specifico di collaborazione con la Comunità Sole e Gioia di occuparsi, insieme alla responsabile Valeria Greco, per promuovere iniziative che coinvolgano quest’ultima struttura.

“Sostenere l’amicizia tra americani e italiani attraverso l’inclusione sociale di soggetti più fragili e svantaggiati è uno dei capisaldi del progetto di socializzazione della NAS Sigonella. Abbiamo già collaborato, in passato, con queste case alloggio per altri progetti sportivi, linguistici e sociali e continueremo con piacere a farlo”, ha spiegato Lunetta.

A settembre verranno infatti organizzate varie iniziative in ambito sportivo e sociale con gli americani per aiutare i giovani a socializzare e a mettersi alle spalle le loro difficoltà relative ai contesti socialmente svantaggiati dai quali provengono.

L’interazione tra questi giovani ed i militari americani è molto proficua perché questi ultimi possono rappresentare dei modelli concreti ai quali ispirarsi. Negli USA, infatti, l’arruolamento nelle Forze Armate è spesso un’occasione formidabile di riscatto sociale grazie ai vari benefits nel campo dell’istruzione continua e della sanità.

Giovani svantaggiati ed immigrati si arruolano per trovare una collocazione nella società americana. Viene insegnato loro un lavoro ed inculcati i valori di legalità, disciplina, rispetto, coraggio, patriottismo, senso civico, spirito di gruppo e di sacrificio che gli torneranno utili per tutta la vita in qualsiasi occasione.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione