19 Luglio 2023

Emergenza aeroporto Fontanarossa: l’Ast mette a disposizione 41 mezzi

Emergenza aeroporto Fontanarossa: l’Ast mette a disposizione 41 mezzi

L’obiettivo è quello di ridurre i disagi dei passeggeri che atterreranno per poter poi raggiungere più facilmente le proprie destinazioni.

Asec Trade S.r.l.

L’azienda, a seguito dell’intervento del presidente della Regione, Renato Schifani,  di concerto con l’assessore regionale alle Infrastrutture, Alessandro  Aricò, ha messo a disposizione 41 mezzi che collegano  gli scali di Birgi, Punta Raisi e Comiso con Catania.

Proprio ieri sono stati immatricolati 24 nuovi mezzi, che hanno integrato la flotta già messa a disposizione e il loro primo giorno di attività è coinciso con questa emergenza. L’Ast ha disposto l’invio dei  nuovi autobus a Birgi per l’arrivo di migliaia di passeggeri e consentire inoltre i collegamenti con Catania e Palermo.

Il servizio è gratuito per i passeggeri. Questo il piano messo a punto da Ast: nove gli autobus che partono  da Catania diretti a Punta Raisi; altri 2 invece da Punta Raisi raggiungono Catania, altri 6 autobus assicurano il collegamento da Trapani Birgi a Catania.

Il piano è già scattato  e proseguirà fino a quando non sarà cessata l’emergenza. L’Ast si è anche coordinata con le realtà locali per consentire gli spostamenti tra Fontanarossa e Comiso. Uno sforzo per l’Azienda per cercare di ridurre i disagi ai tanti viaggiatori, i cui voli sono stati dirottati da Catania gli altri scali. 

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione