19 Luglio 2023

Catania, chiusi due paninari e un ristoratore per occupazione abusiva del suolo pubblico

Catania, chiusi due paninari e un ristoratore per occupazione abusiva del suolo pubblico

Le verifiche si stanno svolgendo nelle zone del centro storico, sul litorale catanese e nei pressi della Stazione Centrale ferroviaria.

Nello specifico, 56 sono le sanzioni amministrative complessivamente comminate dai Carabinieri finora. In 3 casi, però, si trattava di un’occupazione illecita già sanzionata nel recente passato. Infatti, nonostante questi tre esercizi commerciali fossero stati multati nei mesi scorsi, noncuranti delle contravvenzioni da pagare e delle possibili conseguenze per la loro attività, i relativi esercenti hanno continuato ad invadere i marciapiedi e le strade.

L’ordinanza sindacale del 2022 impone l’immediato ripristino dei luoghi contro chi occupa il suolo pubblico ai fini di commercio senza la prevista autorizzazione.

Il provvedimento dirigenziale è stato notificato a 2 “paninari” di Piazza Giovanni XXIII, che in due distinte occasioni sono stati colti ad occupare abusivamente con tavoli e sedie il suolo pubblico antistante al loro furgone, senza avere nessuna concessione, ed un altro al titolare di un ristorante etnico di via Gemmellaro, anch’egli contravvenzionato in ben due circostanze per lo stesso motivo.

Per i 3 esercizi, è stata quindi prevista la sospensione temporanea dell’attività, per un periodo rispettivamente di 15 e 20 giorni per i food truck e di 5 giorni per il ristorante, con la conseguente rimozione di quanto collocato sulla sede stradale e il ripristino dello stato dei luoghi.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione