13 Luglio 2023

Aci Bonaccorsi, arrestato un 62enne per detenzione abusiva di esplosivi

Aci Bonaccorsi, arrestato un 62enne per detenzione abusiva di esplosivi

Nella mattinata di ieri, 12 luglio, la Polizia di Stato ha arrestato un sessantaduenne incensurato per il reato di detenzione abusiva di esplosivi.

Asec Trade S.r.l.

In particolare, il Commissariato di Acireale sospettava che l’uomo potesse detenere armi o munizioni, in Via Giuseppe Verdi in Aci Bonaccorsi e in un garage in via Giuseppe Garibaldi, quest’ultimo era utilizzato come deposito di autovetture e numerosi attrezzi da lavoro agricolo.

Nel corso delle operazioni sono stati rinvenuti 11 fuochi pirotecnici di cui 9 manufatti esplosivi del tipo fuochi d’artificio, tre dei quali privi di etichetta e gli altri etichettati con categoria F4 o IV, per un peso totale complessivo lordo del materiale esplodente di circa 4.820 grammi, 9 degli 11 fuochi sono manufatti di categoria F4 (o IV) che classifica lo stesso materiale con un rischio potenziale elevato destinato ad essere usato esclusivamente da persone con conoscenze specialistiche, riservato quindi ai soli “pirotecnici abilitati”.

Il materiale sopra descritto veniva sequestrato e affidato a personale del Nucleo Artificieri dell’UPGSP della Questura, giunto in ausilio a supporto dell’attività del personale del Commissariato di Acireale, il quale, come da disposizione dell’A.G., procederà alla distruzione e alla relazione tecnica sullo stesso.

L’uomo, resosi responsabile del delitto di detenzione abusiva di esplosivi, è stato dichiarato in arresto e rischia una condanna da 1 a 8 anni di reclusione, così come previsto dalla normativa sul controllo delle armi e degli esplosivi.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione