12 Luglio 2023

Alle pendici del Monte Calcinera nel ricordo di Can-28

Alle pendici del Monte Calcinera nel ricordo di Can-28

Il 27 ottobre 2022 l’incidente aereo a Monte Calcinera (Linguaglossa) di Can-28, dove morirono Matteo Pozzoli e Roberto Mazzone.

Asec Trade S.r.l.

In data di oggi mercoledì 12 luglio il segretario generale provinciale del sindacato di polizia MP, Vice Questore i.q. Marcello Rodano, ha accompagnato alle pendici del Monte Calcinera, in localitá Linguaglossa, alcuni familiari del compianto Comandante pilota Matteo Pozzoli, schiantatosi in quel luogo, unitamente al copilota Roberto Mazzone, in data 27 ottobre 2022, mentre a bordo del Canadair avente sigla Can-28 tentavano di spegnere un incendio divampato in quell’impervia localitá.

La visita sul luogo del triste evento, è stata fortemente voluta dalla sorella del Comandante Pozzoli, sig.ra Veronica, particolarmente legata da un profondo legame affettivo al proprio fratello e venuta appositamente da Erba in provincia di Como per rendergli omaggio sul luogo dello schianto.

Giunti sul posto, la sig.ra Veronica ha voluto sostare per diversi minuti in raccoglimento sul sito in cui il proprio caro ha perso la vita, mentre i suoi accompagnatori osservavano un solidale e rispettoso silenzio.

Durante tali momenti il turbinio emotivo della sig.ra Veronica è sempre stato accompagnato da un atteggiamento di dignitosa seppur dolorifica compostezza.

Particolarmente toccanti sono state le parole di ringraziamento da lei espresse verso tutti quei siciliani che tanto nel frangente della tragedia, quanto in occasione di questa  sua visita in Sicilia per recarsi sul monte Calcinera, hanno sempre dimostrato sentimenti di commossa vicinanza e affettuosa solidarietá alle famiglie dei due aviatori scomparsi.

Recarsi sui luoghi dell’incidente del Can-28 ha rappresentato, per i familiari del Comandante Pozzoli, un momento di grande valenza commemorativa, religiosa e simbolica, specie alla luce del fatto che le spoglie mortali dei due poveri piloti furono in parte incenerite sul posto dall’incendio seguito all’impatto col suolo.

A conclusione del triste pellegrinaggio, un omaggio floreale è stato pietosamente deposto sul luogo.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione