10 Luglio 2023

Catania, la Polizia ha elevato 70 verbali e 6 sanzioni ad attività commerciali

Catania, la Polizia ha elevato 70 verbali e 6 sanzioni ad attività commerciali

I controlli di viabilità si sono concentrati nelle zone di Piazza Europa, Piazza Franco Battiato(ex Nettuno) e Viale Kennedy, ove sono stati allestiti posti di controllo sui conducenti di autoveicoli e motoveicoli per prevenire e reprimere le violazioni al codice della strada.

All’esito dei servizi sono stati redatti 70 verbali di violazione al Codice della strada, 8 fermi amministrativi e 2 sequestri del mezzo.

Sul Viale Kennedy, di mattina è stato svolto un servizio di viabilità per garantire il regolare afflusso degli automobilisti verso i lidi balneari, mentre nel pomeriggio sono stati elevati 51 verbali di divieto di sosta per sanzionare quanti avevano lasciato il proprio veicolo al margine della sede stradale, limitandone la fruibilità.

Dal prossimo fine settimana, la sosta selvaggia lungo tutto il Viale Kennedy verrà contrastata impiegando lo Street Control, che consentirà di sanzionare più celermente tutte le autovetture parcheggiate fuori dalle aree consentite.

Riguardo ai controlli delle attività commerciali, sono stati svolti servizi mirati in orario notturno, al fine di verificare il rispetto delle regole in materia di immissioni sonore e cessazione delle emissioni musicali alle ore 24.00. A tal riguardo, pattuglie dei Reparti Polizia Commerciale e Viabilità hanno effettuato, nelle nottate del venerdì, sabato e domenica, controlli ai locali di Via Gemmellaro, Via Costarelli, Via Teatro Massimo e Viale Kennedy, che hanno portato alla verbalizzazione di sei attività commerciali per emissione di musica oltre l’orario consentito con immediata cessazione del comportamento vietato.

E ancora, sabato pomeriggio sono stati eseguiti specifici servizi di controllo a San Giuseppe La Rena al fine di prevenire e reprimere l’occupazione abusiva dell’area limitrofa al mercatino delle pulci di Via Vespucci.

All’esito del servizio sono stati effettuati cinque sequestri amministrativi di merce posta sul suolo pubblico da ignoti che, alla vista delle pattuglie della polizia locale, sono scappati per evitare di essere identificati. La merce, consistente in capi d’abbigliamento, scarpe, borse, giocattoli e materiale elettrico è stata posta sotto sequestro e custodita presso la Depositeria del Corpo in attesa del provvedimento di confisca e distruzione.

Sul versante dei controlli degli esercizi commerciali su sede fissa, il Reparto Polizia Commerciale, con la collaborazione dei Carabinieri della Stazione Nesima, hanno effettuato controlli in Viale Mario Rapisardi, sanzionando il titolare di un panificio, con verbali dell’importo complessivo di 5.173,00 euro, per ampliamento della superficie di vendita, in assenza di Scia sanitaria, e occupazione abusiva di suolo pubblico.

Sanzioni sia di natura penale che amministrativa sono state elevate, inoltre, nei confronti di un rivenditore di bombole a gas per detenzione di un numero di bombole superiore a quello autorizzato e occupazione abusiva di suolo pubblico.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione