05 Luglio 2023

Scienze politiche, un convegno per ricordare lo sbarco alleato in Sicilia

Scienze politiche, un convegno per ricordare lo sbarco alleato in Sicilia

Sabato 8 luglio a Palazzo Pedagaggi una riflessione storica corale per commemorare un evento che ha segnato i successivi equilibri politico-egemonici in Europa.

Asec Trade S.r.l.

Il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania organizza un convegno dedicato all’anniversario dello sbarco alleato in Sicilia del 10 luglio 1943. L’evento si terrà nella sede del dipartimento, in Via Vittorio Emanuele II 49, sabato 8 luglio, alle 9,30, alla presenza della Console USA a Napoli, Tracy Roberts-Pounds e del Comandante della Naval Air Station di Sigonella, il Capitano di Vascello Aaron Shoemaker, nonché di autorità civili e militari e rappresentanti del mondo economico e del terzo settore.

Unire alle celebrazioni della ricorrenza, una riflessione storica dell’Operazione Husky sugli esiti della Seconda Guerra mondiale e sulla caduta del regime fascista in Italia è sembrato il modo più appropriato per commemorare un evento che troppo spesso è segnato dal carattere di polemica locale, non scientificamente fondato. Al contrario, lo sbarco alleato in Sicilia ha rappresentato uno snodo essenziale per i successivi equilibri politico-egemonici in Europa e nel resto del mondo.

Gli storici Marco Maria Aterrano, Matteo Pretelli ed Andrea Miccichè si interrogheranno sulle modalità di elaborazione e di attuazione e sulle conseguenze dello sbarco. A conclusione degli interventi, Mario Del Pero, eminente studioso esperto di storia americana e relazioni transatlantiche di Sciences Po di Parigi, terrà una lectio magistralis sul significato storico-politico dello sbarco analizzandone le decisive conseguenze sugli assetti globali.

Aprirà l’incontro il direttore del Dsps, prof.ssa Pinella Di Gregorio, modererà gli interventi la prof.ssa Daniela Irrera.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione