26 Giugno 2023

Corsa clandestina a Nicolosi, 5 denunciati

Corsa clandestina a Nicolosi, 5 denunciati

I Carabinieri per la corsa clandestina a Nicolosi svolta il 12 giugno scorso hanno denunciato 2 proprietari, due fantini e uno spettatore.

Asec Trade S.r.l.

Centinaia di spettatori hanno assistito alle gesta di Lampo e Agente segreto, due cavalli appartenenti a due catanesi di 50 e 58 anni pregiudicati e con precedenti anche per mafia. I fantini, entrambi catanesi, sono due uomini di 41 e 42 anni. Tutti sono stati identificati anche grazie a dei video, con sottofondo di musica neomelodica, postati su vari social network. Le accuse sono di maltrattamento di animalispettacoli o manifestazioni vietatedivieto di combattimento tra animali e interruzione di pubblico servizio.

I militari dell’Arma hanno inoltre ritrovato ii due cavalli che avevano gareggiato, recuperati in altrettante stalle a Biancavilla (Lampo) e Lineri, frazione di Misterbianco (Agente segreto), tra cui appunto un purosangue inglese soprannominato “Lampo”, vincitore della sfida clandestina e noto nell’ambiente dell’ippica per aver partecipato a competizioni a livello nazionale. 

I due animali, posti sotto sequestro, sono stati quindi affidati in custodia al Centro per l’Incremento Ippico per la Sicilia e a un maneggio privato. 

Nel corso dell’attività, i militari hanno inoltre controllato, sempre insieme all’A.S.P. di Catania, altre stalle nella citta di Catania, elevando sanzioni per oltre 4.000 € nei confronti di un 43enne catanese, pregiudicato per mafia, che deteneva due cavalli senza le prescritte documentazioni amministrative e sanitarie. 

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione