23 Giugno 2023

Guardia Costiera: avvicendamento direttore marittimo Sicilia Orientale

Guardia Costiera: avvicendamento direttore marittimo Sicilia Orientale

Catania – Oggi, 23 giugno, presso lo sporgente centrale (banchine 10 – 11) del porto di Catania, alla presenza delle più alte autorità civili, militari e religiose della Città di Catania, ha avuto luogo la cerimonia di avvicendamento al Comando della Direzione Marittima della Sicilia Orientale. A cedere il Comando, dopo quasi 4 anni trascorsi nel capoluogo etneo, e stato l’Ammiraglio Ispettore Giancarlo RUSSO, che lascia il servizio attivo dopo oltre 37 anni di carriera nel Corpo delle Capitaneria di porto – Guardia Costiera. Ad assumere il comando della Direzione Marittima della Sicilia orientale e Capo del Compartimento Marittimo di Catania, dopo la tradizionale formula del “riconoscimento”, è stato il Contrammiraglio Antonio RANIERI, proveniente dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto di Roma, 59 anni, nato a Reggio Calabria, entrato in servizio nel Corpo delle Capitanerie di porto nel 1987. Nel corso della carriera ha comandato gli uffici Marittimi di Gioia Tauro, Manfredonia, Crotone e la Direzione Marittima della Calabria e Basilicata tirrenica, e da ultimo ha ricoperto l’incarico di rilievo di Capo Reparto Personale presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto.

Asec Trade S.r.l.

Al termine della cerimonia di avvicendamento, il Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia costiera, Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, ha voluto ringraziare l’Ammiraglio Russo per l’eccellente lavoro svolto nel periodo trascorso al comando della Direzione Marittima della Sicilia orientale e ha augurato all’Ammiraglio Ranieri l’auspicio per un buono e produttivo lavoro soprattutto all’interno di una realtà marittima così articolata come quella della Sicilia orientale.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione