31 Maggio 2023

Vittoria del centrodestra. Ciancitto: “A Belpasso il centrodestra è spaccato”

Vittoria del centrodestra. Ciancitto: “A Belpasso il centrodestra è spaccato”

Analisi del voto in Italia e in Sicilia. Ciancitto FdI: «Una vittoria assoluta del centrodestra».

Asec Trade S.r.l.

«Un’affermazione importante in Italia e nella mia regione, la Sicilia. Il voto delle recenti Amministrative ci premia, segno che gli italiani stanno apprezzando il lavoro che stiamo portando avanti. Questo riempie di orgoglio e carica di una ulteriore responsabilità tutto il gruppo. Andremo avanti, con più forza.»

A parlare è il deputato nazionale Francesco Ciancitto, in un’analisi del dopo voto legato alle recenti Amministrative. Il centrodestra si è affermato nella quasi totalità dei Comuni al ballottaggio in Italia e in Sicilia ha vinto al primo turno.

A Catania e provincia la vittoria è netta e schiacciante. «Possiamo considerare questa vittoria come una riaffermazione del progetto Meloni – continua Ciancitto -, un’approvazione del lavoro fatto in questi primi sei mesi di governo del centrodestra in Italia. Sono state settimane intense, dove abbiamo lavorato su diversi fronti. La gente ci ha premiato. Vinciamo in quasi tutte le città italiane, in Sicilia vinciamo dappertutto. È chiaro che da oggi la centralità di Fratelli d’Italia diventa maggiore soprattutto in provincia di Catania.»

Questo perché nell’area etnea a vincere sono i candidati sindaco di Fratelli d’Italia, con i cittadini che hanno trovato le loro proposte convincenti e serie.

In particolare a Catania, Belpasso, Biancavilla, Gravina di Catania, Mineo dove a vincere sono esponenti del partito meloniano, con percentuali nette rispetto ai più diretti avversari. Un contributo è stato dato inoltre per la vittoria del sindaco a Camporotondo Etneo. In un altro grosso centro, ad Acireale, si è al ballottaggio.

Particolare attenzione merita, poi, il “caso Belpasso”, dove il centrodestra si è presentato spaccato. Solo Fratelli d’Italia e altre civiche hanno sostenuto Carlo Caputo, poi eletto sindaco, mentre gli altri partiti hanno deciso di sostenere un altro candidato, insieme a pezzi del centrosinistra.

 «A Belpasso erano due progetti diversi, con due anime e obiettivi lontani tra loro – continua Ciancitto -. Non so se potrà esserci un percorso di riunione del centrodestra. Superata questa fase di analisi bisogna subito mettersi al lavoro. C’è tanto da fare nelle realtà territoriali siciliane.»

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione