24 Aprile 2023

Paternò, 3° edizione del “Riconoscimento musicale premio Giulio Crimi”

Paternò, 3° edizione del “Riconoscimento musicale premio Giulio Crimi”

Si terrà mercoledì 10 maggio a partire dalle ore 17:30, presso la sala congressi della biblioteca comunale “G.B. Nicolosi” di Paternò, la cerimonia di premiazione della terza edizione del “Riconoscimento musicale premio Giulio Crimi Città di Paternò”, organizzata dall’ente del Terzo Settore Musica&Movimento a.p.s., con la collaborazione del Comune di Paternò e della Pro Loco.

Asec Trade S.r.l.

Con questo evento l’Ente del Terzo Settore Musica&Movimento a.p.s. intende organizzare un riconoscimento artistico musicale alla memoria dell’illustre tenore siciliano Giulio Crimi nato 138 anni fa nella città di Paternò. La manifestazione rappresenta la punta di diamante di quella appassionata attività di recupero delle tradizioni culturali artistiche paternesi. Tale iniziativa rappresenta non solo un momento significativo di carattere culturale, ma anche di crescita e di scoperta dei personaggi storici artistici che hanno portato con la loro professionalità il nome della Sicilia nel mondo.

Nell’edizione di quest’anno verranno premiati il soprano Grazia Carmen Salamone, il baritono Francesco Verna ed il maestro Barbaro Finocchiaro.Progetto: L’Ente del terzo settore Musica&Movimento aps, in collaborazione con la Proloco di Paternò, nel riscoprire e valorizzazione i personaggi artistici culturali del territorio paternese, cerca di dare una rilevanza, dopo un’accurata ricerca storica e artistica, al tenore Giulio Crimi nato a Paternò il 10 Maggio 1885, il quale, durante la sua vita, si esibì in famosi teatri come il Metropolitan di New York, a Chicago, a Buenos Aires, a Milano e Roma, nelle stagioni 1916-21 e 1924 interpretando dei ruoli prestigiosi. In questi anni l’associazione sta cercando di portare avanti la valorizzazione del patrimonio immateriale legato alla figura del tenore Giulio Crimi.

È un’azione unica sia a livello regionale che internazionale per il degno rilievo che viene dato, per la prima volta, alla figura di questo musicista. L’iniziativa “Riconoscimento musicale premio Giulio Crimi città di Paternò”, alla sua terza edizione e specificamente dedicata al tenore, rappresenta uno strumento di affermazione e percezione della peculiarità culturale del territorio e riappropriazione di un patrimonio immateriale enfatizzato però dalla presenza del bene materiale ad esso indissolubilmente connesso, quale la collocazione in città di una targa memoriale recante luogo e data di nascita del tenore.

L’evento mira dunque a costruire un’identità narrante che si fa interprete di una città ed un territorio. La figura del musicista paternese ci permette di fare un collegamento ideale con le grandi capitali culturali nei cui teatri venivano realizzate delle rassegne di opere liriche di grande spessore.

Lo sviluppo storico-culturale locale e l’attivazione di indotti paralleli sollecitati dalla realizzazione della proposta progettuale proposta dall’Ente Musica e Movimento ha, sul territorio, una concreta ricaduta per la comunità in termini di crescita culturale e musicale. La partecipazione della comunità si concretizza anche dall’enorme importanza e dal coinvolgimento dei giovani musicisti del territorio. L’intento è di sviluppare la creatività giovanile e le competenze dei giovani laureati dei conservatori, con particolare attenzione a quella della Regione Siciliana.

Un ulteriore riscontro è dato dall’innesco di uno stato di curiosità intorno al tenore. I giovani, rispecchiandosi nelle loro radici storico-artistiche, riflettono sul loro ruolo di protagonisti della loro vita intellettuale e culturale, in un recupero attivo del proprio patrimonio immateriale del territorio.

La manifestazione si propone quale occasione per apprezzare la professionalità artistica e per proporre un confronto tra le tante esperienze artistiche musicali.

Obiettivi: – Valorizzare e riscoprire la figura artistica e la produzione musicale del tenore GiulioCrimi; – Favorire la crescita culturale nel territorio attraverso percorsi culturali; – Favorire collaborazione di tipo interdisciplinare e culturali attraverso la collaborazione con istituzioni, enti, scuole e artisti; – Valorizzare e promuovere le eccellenze artistiche del territorio contraddistinte nel campo musicale;

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione