12 Aprile 2023

Coro nazionale Note di Pace: sabato 15 aprile a Catania il concerto a sostegno dell’Aisf ODV

Coro nazionale Note di Pace: sabato 15 aprile a Catania il concerto a sostegno dell’Aisf ODV

Nella Chiesa Battista sita in via Luigi Capuana 14 l’esibizione per la sensibilizzazione sulla sindrome fibromialgica.

Avrà luogo sabato 15 aprile 2023 alle ore 19 nella Chiesa Battista di Catania sita in via Luigi Capuana 14 il concerto del Coro nazionale protestante “Note di Pace” a sostegno dell’Aisf ODV – Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica, finalizzato a sensibilizzare su tale patologia, ancora troppo trascurata e poco conosciuta.

L’esibizione è a ingresso libero. Il Coro “Note di Pace”, Coro nazionale protestante dell’Associazione “Voci e Suoni in Armonia” costituitasi nel 2014, è una formazione amatoriale, che affonda le sue radici nell’esperienza del coro Asaf, del Dipartimento Musicale dell’Unione Cristiana Evangelica Battista d’Italia.

Sin dal suo sorgere è animato, coordinato e diretto da Angela Lorusso, già artista del coro del Teatro “Vincenzo Bellini” di Catania. Il Coro è composto da persone appartenenti alle chiese avventiste, battiste, cattolica, luterane, valdesi e da persone con proprio orientamento religioso e/o culturale; provengono da diverse ragioni. Sicilia, Calabria, Puglia, Lazio, Liguria, Piemonte.

Nel corso degli anni ha registrato presenze dal Friuli, Lombardia, Veneto e Campania. È detto Coro nazionale grazie alla ricchezza e varietà culturale e geografica della sua consistenza. Gli incontri del coro, con prove di studio d’insieme, avvengono tre o quattro volte l’anno in concomitanza con i concerti tenuti in diverse parti d’Italia.

Le persone partecipanti al Coro amano la sua attività per la profonda spiritualità che si sperimenta al suo interno e che gli ha permesso di durare e di crescere nel tempo, nonché per la proposta culturale di cui il Coro si fa portatore in vari ambiti, non solo in Italia, ma anche all’estero. Lo si è visto all’opera in Svezia, in diverse regioni italiane, a Roma per il 500° della Riforma protestante, in molteplici concerti all’interno delle chiese evangeliche, di auditorium cattolici e in teatri pubblici, sempre circondato dall’affetto e dal calore del pubblico. Il suo repertorio spazia dai canti della Riforma a quelli del Risveglio, con la loro ricchezza teologica che ha attraversato i secoli e che rimane valida ancora oggi.

Sono anche riportati canti popolari per raccogliere il contributo proveniente da diverse regioni italiane e per sottolineare come sia importante includere anziché escludere. Il repertorio dei Negro Spirituals è particolarmente amato per il suo messaggio di speranza, resistenza e attualità in un mondo che ha bisogno di affratellarsi e liberarsi da tutte le barriere e da ogni forma di pregiudizio. L’autofinanziamento per sostenere le spese per viaggi e pernottamenti per la realizzazione delle prove e dei concerti in varie regioni italiane è stato il segno della ferma volontà di realizzare un progetto in cui si è creduto.

Somme e sostegno da chiese e singoli hanno accompagnato l’attività del Coro e non gli hanno fatto mancare il calore necessario per non fermarsi. Di recente un contributo dell’8 per mille battista ha favorito l’attività del Coro. Nel 2019 il Coro Nazionale “Note di Pace” ha dato alle stampe il cd “Canto per te”.

La sindrome fibromialgica è una forma comune di dolore muscolo scheletrico diffuso e di affaticamento (astenia) che colpisce approssimativamente 1.5 – 2 milioni di Italiani. Il termine fibromialgia significa dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose (i legamenti e i tendini).

Questa condizione viene definita “sindrome” poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti (un segno è ciò che il medico trova nella visita; un sintomo è ciò che il malato riferisce al dottore). La fibromialgia spesso confonde poiché alcuni dei suoi sintomi possono essere riscontrati in altre condizioni cliniche.

La fibromialgia interessa principalmente i muscoli e le loro inserzioni sulle ossa. Sebbene possa assomigliare ad una patologia articolare, non si tratta di artrite e non causa deformità delle strutture articolari. La fibromialgia è in effetti una forma di reumatismo extra-articolare o dei tessuti molli. La sindrome fibromialgica manca di alterazioni di laboratorio. Infatti, la diagnosi dipende principalmente dai sintomi che il paziente riferisce.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione