16 Marzo 2023

Ex Dogana, discoteca chiusa ancora per rissa

Ex Dogana, discoteca chiusa ancora per rissa

La discoteca dell’ex Dogana di Catania è stata chiusa per 15 giorni dal Questore. È il quarto provvedimento in meno di un anno.

Asec Trade S.r.l.

La discoteca dell’ex Dogana è stata teatro di una rissa il 13 marzo scorso. Poco prima dell’una di notte ad intervenire delle Volanti a seguito di numerose telefonate che segnalavano una rissa e anche una sparatoria. Di quest’ultima, però non vi è traccia visto che la Polizia non ha rinvenuto bossoli all’interno del locale.

Ad essere stato preso di mira il barman che si era rifiutato di servire delle consumazioni gratis ad un gruppo di giovani. Dapprima il dipendente della discoteca è stato schiaffeggiato e poi colpito in testa con una bottiglia di vetro. Il colpo gli ha causato una ferita medicata presso un nosocomio cittadino. Nella rissa sono stati coinvolti anche altri clienti del locale che sono stati costretti a fuggire.

Nella medesima discoteca in meno di un anno altri quattro fatti violenti, tra cui una sparatoria degenerata anche nelle strade limitrofe dove coinvolto vi era anche Niko Pandetta, nipote del boss turi Cappello, ora in carcere ad Opera a Milano, per scontare una pena definitiva a quattro anni di reclusione. Sull’ultimo episodio sono in corso le scrupolose indagini della Squadra Mobile di Catania.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.