27 Febbraio 2023

Volley: Farmitalia Saturnia cade a Napoli

Volley: Farmitalia Saturnia cade a Napoli

Un passo falso che brucia ma non cambia nulla nella determinazione della Farmitalia a raggiungere gli obiettivi stagionali.

La capolista Farmitalia Saturnia perde in quattro set in casa del Napoli, conserva il primato in classifica del girone blu con due punti di vantaggio su Ortona, vittorioso in tre parziali. Un plauso al Napoli che ci ha creduto sino all’ultimo. La testa ora si sposta alla trasferta di Sabaudia, dove è attesa una reazione importante da parte della squadra. Sarebbe un buon volano in vista della Final Four di Coppa Italia.

MIX ZONE. Il presidente Luigi Pulvirenti: “La sconfitta per quanto inaspettata è meritata. Il Napoli, che sapevamo in grande forma, ha giocato al massimo, guadagnando sul campo una vittoria importante. Noi torneremo in palestra, forti di questa esperienza. Sono convinto che sin dalla prossima trasferta di Sabaudia rialzeremo la testa. Non dobbiamo dimenticare che questa squadra è in testa dall’inizio di campionato e un incidente di percorso può rientrare nell’economia di un campionato condotto sempre al massimo sia in allenamento che in partita”.

LA PARTITA. Napoli tiene il passo sino all’8-7. Poi, la Farmitalia prende il largo. Casaro fa ace (13-10). Jeroncic e Zappoli stoppano a muro Cefariello (16-13). Nel primo set la squadra di Kantor gira a mille con 4 muri punto, l’82% di positività in ricezione e il 76% di efficienza in attacco. Nicolò Casaro, dalla seconda linea, manda in archivio la pratica primo set. Nel secondo parziale Napoli, trascinata dal pubblico delle grandi occasioni, mette subito le cose in chiaro imponendo il ritmo alla partita con due break (5-1, 10-5). La ricezione crolla vertiginosamente. Napoli conserva per tutto il secondo parziale 4 punti di vantaggio. La Farmitalia Saturnia non trova gli spunti di carattere tecnico che avevano fatto la differenza nel set vinto dagli uomini di Kantor. Il pareggio è cosa fatta grazie al 25-21 di Leone e compagni.

Nel terzo set, Farmitalia conduce sino al 4-2. Ma è un fuoco di paglia, perché Napoli prende piena consapevolezza e capisce che potrebbe essere la giornata giusta. Canzanella è una spina nel fianco. In battuta la squadra campana trova risorse importanti. Spazio per Smiriglia e Nicotra, ma il set è deciso. Nel quarto parziale tutto è ancora possibile. Smiriglia parte dal primo punto. La Farmitalia ritrova quelle sicurezze del primo parziale. Il 17-13 porta la firma di Disabato. La squadra di Kantor frena nuovamente. Napoli ci crede (19 pari, prima, e 23-22 di Cefariello). L’errore di Casaro fa esplodere la festa dei locali.

Napoli-Farmitalia Saturnia 3-1

QuantWare Napoli: Leone 3, Frankowski 20, Saccone 12, Cefariello 15, Montò 0, Martino 9, Anatrella 0, Canzanella 7, Botti 0, Ardito (L), Malanga 1, Quarantelli 0. N.E. Monda. All. Calabrese.
Farmitalia Saturnia: Fabroni 2, Zappoli 10, Jeroncic 4, Casaro 19, Disabato 15, Frumuselu 3, Zito (L), Tasholli 0, Fichera 0, Nicotra 2, Smiriglia 4. N.E. Maccarrone, Battaglia. All. Kantor.
ARBITRI: Stellato e Autuori.
SET: 19-25, 25-21, 25-15, 25-22

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione