19 Dicembre 2022

Caro voli, la manifestazione a Fontanarossa. “Anche i siciliani hanno diritto al Natale”

Caro voli, la manifestazione a Fontanarossa. “Anche i siciliani hanno diritto al Natale”

Catania, 19 dicembre 2022 – «Non è ammissibile che qui in Sicilia i voli costino così tanto», sbotta il Vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera dei Deputati, già assessore al Turismo della Regione Siciliana, l’on. Manlio Messina. «La Regione Siciliana non può affrontare da sola questo problema ed è necessario l’intervento del governo nazionale. Oggi
siamo qui all’Aeroporto di Fontanarossa per raccogliere l’istanza di Gioventù Nazionale e muoverci immediatamente per programmare una soluzione definitiva. Stiamo già lavorando con il sottosegretario Galeazzo Bignami per intervenire agevolando anzitutto le persone che in questo periodo risentono maggiormente del caro voli, ovvero gli studenti, chi è costretto
a spostarsi dall’isola per ragioni sanitarie e tutti i lavoratori siciliani fuori sede che vorrebbero ricongiungersi con le proprie famiglie», spiega l’on. Messina. «Il costo dei biglietti aerei – precisa il deputato – deve essere necessariamente ridotto per tutti i siciliani ma anche per i turisti, a prescindere dalle categorie protette. Molti turisti scelgono di
andare in Grecia o in Spagna perché il prezzo della tratta per raggiungere la Sicilia da qualsiasi aeroporto nazionale è equiparabile a un volo Roma – New York».

Presente alla manifestazione anche il Presidente di Gioventù Nazionale, l’on. Fabio Roscani: «Con i ragazzi di Gioventù Nazionale a Catania abbiamo voluto puntare i riflettori su questa problematica che non è più tollerabile e accelerare il processo che porterà ovviamente alla continuità territoriale», dichiara il parlamentare accorso da Roma a sostegno dei componenti etnei del direttivo nazionale di GN. «Occorre stabilire un tetto sul costo dei biglietti aerei per la Sicilia, specialmente per tutti i giovani studenti fuori sede che non hanno la possibilità di fare rientro a causa dei costi troppo elevati, per i lavoratori che subiscono la speculazione del caro voli e chi necessita cure extraregionali. Oggi siamo
qui a sostenere i ragazzi di Gioventù Nazionale per lanciare il grido d’aiuto di cui mi farò certamente carico con Fratelli d’Italia e con il governo nazionale», rassicura l’on. Roscani.

Il componente etneo del direttivo nazionale di GN Giovanni Magni, promotore della manifestazione “Anche i siciliani hanno diritto al Natale”, esprime gratitudine nei confronti dei parlamentari intervenuti, gli onorevoli Manlio Messina e Fabio Roscani e dei parlamentari che sosterranno il disegno di legge in dirittura d’arrivo, tra questi l’on. Chiara La Porta. «La situazione è ormai insostenibile e non riguarda solo gli studenti o i lavoratori fuori sede. La continuità territoriale deve essere garantita a tutti e a prescindere dalle ragioni o dal periodo dell’anno in cui si intende viaggiare. Ringrazio sin da adesso il Governo nazionale per quello che riuscirà a fare per i siciliani».

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione