12 Dicembre 2022

Randazzo, pregiudicato deteneva armi pronte a sparare

Randazzo, pregiudicato deteneva armi pronte a sparare

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Randazzo hanno arrestato un 65enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, per il reato di “detenzione illegale di armi e munizioni”.

In contrada “Castrorrao” i carabinieri hanno fermato un uomo che si aggirava in aperta campagna con un Piaggio Porter parcheggiato nelle immediate vicinanze. All’interno del mezzo i militari hanno rinvenuto un revolver cal. 32 sprovvisto di matricola, con tamburo armato e caricato con 5 proiettili del medesimo calibro, pronta per fare fuoco. In casa, in contrada “Sulì” nel Comune di Francavilla di Sicilia (CT), l’uomo nascondeva nel fienile un fucile da caccia, tipo doppietta, cal. 16, sprovvisto anch’esso di matricola ed approntato per l’immediato utilizzo, che era nascosto in un fienile. Sequestrate anche 88 cartucce di diverso calibro e marca, che erano celate in una borsa riposta in un locale adibito a deposito di attrezzature varie.

I Carabinieri hanno posto l’uomo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto disponendo per lui la sottoposizione all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione