31 Agosto 2022

Rissa Vecchia Dogana, Daspo per Niko Pandetta

Rissa Vecchia Dogana, Daspo per Niko Pandetta

Al cantante neomelodico catanese, Niko Pandetta, e ad altri 5 soggetti il Questore ha notificato una Daspo per la rissa nei pressi della Vecchia Dogana.

Durante la notte del 16 aprile una rissa scoppia nelle vicinanze della Vecchia Dogana.Una decina di persone divisi in due gruppi contrapposti se le danno di santa ragione, dapprima dentro e poi fuori i locali della discoteca. Dalla rissa scaturisce una sparatoria in cui restano feriti due persone. Dalle indagini condotte dalla Squadra Mobile di Catania si è arriivati al riconoscimento di sei persone, di cui 5 arrestati.

Tra loro Gabriele Gagliano, di 19 anni, Sebastiano Miano, detto “Piripicchio” di 28, Salvatore Danilo Napoli, 20, Giuseppe Santo Patanè (26) e Gaetano Salici (19). Tra i partecipanti è stato identificato il cantante neomelodico Niko Pandetta, indagato per “concorso esterno sul piano morale” nel reato di rissa. Secondo la ricostruzione di quei concitati momenti, Pandetta, dopo l’espulsione dalla discoteca si era avviato verso Piazza dei Martiri per fare ritorno presso il locale notturno “insieme a due o tre soggetti, giovani” e “..alla sua rinnovata presenza in loco” seguiva l’innesco della citata rissa”. Per Niko Pandetta, la durata della Daspo è di un anno.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione