03 Maggio 2022

Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi”

Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi”

Tornato in terra siciliana, domenica scorsa, dopo la positiva esperienza di ‘Amici’, Nunzio Stancampiano ha fatto stamattina un bagno di folla nella ‘sua’ Adrano partecipando all’evento di bentornato organizzato dall’amministrazione comunale a Palazzo Bianchi.

Asec Trade S.r.l.

Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi”Gli ‘Amici’ di Adrano, grazie ad un’accoglienza calorosissima, hanno decretato un trionfo per il giovane artista. Dopo aver salutato gli studenti del liceo “Giovanni Verga” di Adrano, in un incontro tenutosi nella prima mattinata, il danzatore adranita si è recato a Palazzo Bianchi dove è stato accolto da una folla di concittadini e giovani provenienti da tutta la provincia di Catania. Nunzio ha ringraziato Adrano e tutti coloro che lo hanno accompagnato e supportato in questo percorso fatto nella scuola di ‘Amici’:

«Per prima cosa ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto. Un ringraziamento va a questa splendida città dove sono nato e cresciuto, oggi è un onore per me essere qui e guardarvi che mi applaudite. Mamma mi chiamava una volta a settimana quando ero ad ‘Amici’ e mi diceva: ‘Adrano è tutta con te, la gente non esce da casa’. Sembrava ci fosse di nuovo la quarantena”.

Il danzatore 19enne ha parlato delle critiche subite dall’insegnante Alessandra Celentano durante il talent show e ha suggerito ai giovani presenti di non farsi mai sopraffare dal giudizio altrui e di credere sempre ai propri sogni:

Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi”«Non mi sento di darvi dei consigli ma voglio dirvi di credere sempre in voi stessi, qualsiasi sia la critica che riceverete perché al mondo, purtroppo, sono di più le critiche che i complimenti, dobbiamo farcene una ragione. Questo è quello che mi ha fatto andare avanti in questo difficilissimo percorso, però le critiche si devono sempre affrontare a testa alta, come ho fatto io. Se ognuno di noi è sicuro dei propri mezzi e valori e delle proprie ambizioni non c’è nessuna persona al mondo che può abbatterci. Prima di ‘Amici’ nessuno aveva mai criticato il mio fisico, ricevevo sempre complimenti per il fatto di essere bello e slanciato. Le critiche, se mi venivano fatte, riguardavano il ballo e l’aspetto tecnico. Ricevere certe critiche dalla maestra Celentano mi ha fatto capire che ci sono lati soggettivi su tutto, quindi bisogna capire che quando qualcuno fa una critica è perché la sua visione personale è quella. Ognuno è perfetto così come è e non bisogna cambiare mai, non sono per niente arrabbiato per le critiche. Ad ‘Amici’ sono rimasto come ero prima, parlavo a Maria De Filippi come se stessi parlando con mia mamma. La verità e l’essere se stessi portano sempre alla vittoria. Sono felice del percorso che ho fatto anche se avrei voluto portare ad Adrano la Coppa del vincitore ma sono consapevole di essere entrato due puntate prima del serale, mentre gli altri allievi erano lì a faticare da sei mesi. Sono contento lo stesso perché ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi e questa è la cosa più importante».

Si è discusso dei sacrifici fatti dal 19enne, frutto di tanto impegno e dedizione e di cui gli spettatori, oggi, vedono i risultati. Presenti tanti studenti di diverse scuole del territorio che hanno dedicato al ballerino diversi cartelloni e intonato, a fine incontro, un coro a suon di “sei bellissimo”.

Il sindaco di Adrano, Fabio Mancuso, ha consegnato al ballerino un riconoscimento come testimonianza di orgoglio della città e di augurio per il raggiungimento dei traguardi futuri.
Al termine dell’incontro, il ballerino si è trattenuto fuori da Palazzo Bianchi per concedere foto e autografi ai tanti fan accorsi. Un gruppo di studenti ha raggiunto addirittura la parte alta del Castello Normanno per salutarlo e acclamarlo.

Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi” Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi” Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi” Adrano, accoglienza trionfale per Nunzio di ‘Amici’: “Ho portato la Coppa nei cuori di ognuno di voi”

Ultimo aggiornamento

Emanuela La Mela

Emanuela La Mela