05 Marzo 2022

Belpasso in soccorso del popolo ucraino: raccolta beni di prima necessità

Belpasso in soccorso del popolo ucraino: raccolta beni di prima necessità

Con l’aiuto dei volontari, Misericordia e Protezione Civile, settimanalmente saranno spediti pacchi con beni di prima necessità al confine ucraino mediante il supporto di “Nuovi confini Onlus” un’associazione Italo-Ucraina.

Asec Trade S.r.l.

Il Comune di Belpasso sta organizzando una raccolta beni di prima necessità da inviare alla popolazione civile, vittima di questo assurdo conflitto. Associazioni, enti, privati cittadini; tutti possono contribuire secondo le proprie possibilità.

I punti di raccolta saranno due:

CENTRO COM di via Carmelo Magrì, a Belpasso, il martedì e il giovedì, dalle 15.00 alle 19.00.

Centro di aggregazione (ex casa La Rosa), via Emanuela Setti Carraro, Piano Tavola, il venerdì, dalle 15.00 alle 19.00.

Questi i beni di cui attualmente necessitano i profughi Ucraini:

▪️ Medicinali: tachipirina, antidolorifici, disinfettanti, antinfiammatori, antibiotici, garze, bende, cerotti;

▪️Prodotti per l’igiene: pannolini, assorbenti, carta igienica, salviette umidificate, dentifrici, spazzolini (tutto nuovo e chiuso);

▪️ Cibo: cibo in scatola e cibo secco (pasta, riso, legumi, biscotti, marmellate, latte);

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione