01 Marzo 2022

Con un taglierino rapina coppia sotto l’occhio del Grande Fratello

Si chiama Antonino Zappulla l’autore della violenta rapina con un taglierino ad una coppia di giovani. Ad incastrarlo le immagini di video sorveglianza.

Asec Trade S.r.l.

Su richiesta della Procura Distrettuale di Catania, il G.I.P. del Tribunale in sede ha emesso una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di:

· ZAPPULLA Antonino (cl. 1984),
gravemente indiziato di rapina aggravata. Il provvedimento è stato eseguito il 19 febbraio 2022 dalla Polizia di Stato.

Sotto la direzione della Procura di Catania, le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile – Contrasto al Crimine Diffuso la quale ha avviato tempestivi accertamenti finalizzati alla identificazione di un soggetto che la notte del 20 gennaio scorso si era reso autore di una rapina nei confronti di due giovani.

L’uomo  – approfittando di un momento di distrazione della coppia – afferrava la ragazza per il collo, la bloccava con il braccio sinistro e, brandendo un taglierino, chiedeva che gli venissero consegnati i soldi e le chiavi della macchina.

La vittima, costretto ad assecondare le richieste dell’uomo per farlo desistere e fargli lasciare la ragazza, gli consegnava quanto preteso. Solo in quel momento, l’autore del reato si allontanava alla guida del veicolo.

L’analisi dei filmati dei servizi di videosorveglianza posti sul luogo del fatto e nelle zone limitrofe consentiva di ricostruire i movimenti ed il percorso dell’indagato nell’ora antecedente il delitto e di identificarlo nel momento in cui questi si trovava all’interno di un locale a volto scoperto, avendo tolto la mascherina per consumare un caffè.

Peraltro, l’abbigliamento indossato in tale circostanza dall’aggressore risultava compatibile con quello dell’autore del reato.

Le ipotesi accusatorie, allo stato avallate dal G.i.p. in sede, dovranno trovare conferma in esito al procedimento penale che verrà instaurato nel contraddittorio tra le parti, come legislativamente previsto.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione