22 Dicembre 2021

Scambio d’auguri fra Raspanti e la stampa locale, il vescovo: “Importante ascoltare la gente sui fatti d’attualità”

Scambio d’auguri fra Raspanti e la stampa locale, il vescovo: “Importante ascoltare la gente sui fatti d’attualità”

Ultimi giorni d’avvento 2021, tempo di attese materiali e, soprattutto, spirituali.

Asec Trade S.r.l.

Non è stato certo un anno semplice, quello appena scorso e questo Natale sembra che l’unico sentimento comune ai più sia la voglia di leggerezza della festa e dei momenti familiari, pur senza sottrarre attenzione all’essenza celebrativa e religiosa senza cui riunirsi a festeggiare, parliamoci chiaro, non avrebbe senso.

A proposito, un incontro di auguri natalizi e bilanci dell’anno appena scorso si è svolto stamane, nei locali della Curia della Diocesi di Acireale dove il vescovo e vicepresidente della CEI Antonino Raspanti ha porto i suoi auspici di buone feste alla stampa locale.

Pacato ma partecipato è stato lo scambio fra Raspanti e i giornalisti al fine di trovare soluzioni utili a coinvolgere giovani e non all’interno di progetti volti all’educazione verso una buona informazione e istruzione, unici strumenti da cui attingere verità concrete in un mondo fatto di post e notizie fuorvianti, non vere o, comunque, poco approfondite.

“La Diocesi ha già intrapreso il cammino sinodale. Siamo entrati proprio in questo momento nella fase in cui si stanno consegnando ai referenti parrocchiali delle linee guida che ci sono state consegnate dalla Santa Sede e dalla Cei sulle quali instradare il dibattito. In questo momento è di particolare importanza ascoltare cosa pensa la gente, il popolo di Dio su molti argomenti di estrema attualità. Il futuro dell’evangelizzazione non è assicurato come in passato. Cento anni fa essere cattolico era assolutamente normale, senza ostacoli e problemi. Oggi si tende a svilire i princicipi della fede, ed è per questo che la Chiesa deve dotarsi di una grande capacità d’inventiva ma, ciò che conta più di tutto è la testimonianza della vita vissuta da parte dei fedeli”

E continua, sul senso reale delle festività natalizie:

“Dio è accanto a te, e non ti lascia solo”. 

Antonino Raspanti, vescovo della Diocesi di Acireale

Ultimo aggiornamento

Mari Cortese

Mari Cortese

Mari Cortese docente, redattrice e content creator per i social. Appassionata di enogastronomia, tradizioni e arti visive.