01 Dicembre 2021

Caso Ossino, parti civili ammesse all’eventuale risarcimento danni

Caso Ossino, parti civili ammesse all’eventuale risarcimento danni

Si è tenuta oggi, presso il Tribunale di Messina, il processo che vede sul banco degli imputati l’ex magistrato di Catania Maria Fascetto Sivillo. Prossima udienza il 20 aprile 2022.

Le accuse per l’ex giudice delle Esecuzioni del Tribunale di Catania, difesa dall’avvocato Carlo Taormina, sono di abuso d’ufficio, diffamazione e calunnia nei riguardi della famiglia del cantante neomelodico Alessio Ossino. Secondo l’accusa, la Fascetto nel 2019 avrebbe emesso una sentenza in pendenza di un’istanza di ricusazione.

L’avvocato Alessandro Scuderi, che con Chiara Domenica Matraxia e e l’avvocato Silvestre difendono la famiglia Ossino, ha fatto sapere a freepressonline che nell’udienza odierna sono stati ammessi all’eventuale risarcimento danni le parti civili. La prossima udienza è stata fissata per il 20 aprile 2022.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.