19 Ottobre 2021

Delitto Rios, la difesa richiede perizia psichiatrica di Colesnicenco

Delitto Rios, la difesa richiede perizia psichiatrica di Colesnicenco

Durante l’udienza di ammissione al rito abbreviato Pietro Ivan Maravigna difensore di Georgeta Colesnicenco, accusata del omicidio di Sandra Garcia Rios, ha richiesto la perizia psichiatrica della sua assistita per accertare la capacità d’intendere e di volere al momento del tragico evento avvenuto a Catania il 3 febbraio scorso.

Asec Trade S.r.l.

Si è celebrata stamattina, dinanzi al G.u.p. Dott. Santino Mirabella, l’udienza di ammissione al rito abbreviato condizionato avanzata dall’avv. Pietro Ivan Maravigna difensore di Colesnicenco Georgeta la ex modella romena accusata dell’omicidio della colombiana Sandra Garcia Rios al culmine di una lite condominiale avvenuta il 3 febbraio scorso all’interno di una palazzina di viale Mario Rapisardi a Catania. Al termine dell’udienza, nella quale si sono costituiti parte civile i congiunti della signora deceduta, il Giudice ha accolto le richieste della difesa circa l’ammissione agli atti del giudizio di una consulenza tecnica di ingegneria forense diretta ad una diversa ricostruzione della dinamica dell’evento nonché, di conferimento di un incarico peritale diretto ad accertare la capacità di intendere e di volere della Colesnicenco al momento del tragico evento.

Un precedente incidente probatorio, espletato nella fase delle indagini preliminari, aveva accertato che la Colesnicenco era stata aggredita dalla vittima e dai congiunti all’interno della propria abitazione. La difesa ritiene pertanto imprescindibile l’accertamento della sussistenza della capacità di intendere e di volere dell’imputata nel frangente della patita aggressione. Su entrambe le richieste il PM dott.ssa Alessandra Tasciotti aveva prestato il proprio consenso.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione