14 Agosto 2021

Guardia Costiera Sicilia Orientale: ecco i consigli per i bagnanti, diportisti e subacquei

Guardia Costiera Sicilia Orientale: ecco i consigli per i bagnanti, diportisti e subacquei

Di seguito le raccomandazioni e i consigli della Guardia Costiera Sicilia Orientale a diportisti, bagnati e subacquei. Per tutte le emergenze è attivo il numero blu 1530 ‘ Emergenza in mare’.

Asec Trade S.r.l.

Nel raccomandare a tutti i cittadini la massima prudenza, in mare e sulle spiagge La Guardia Costiera ricorda che tutte le segnalazioni di emergenze in mare e sulle spiagge, per una pronta risposta operativa possono essere segnalate attraverso il numero blu 1530 ‘ Emergenza in mare’.-

Nell’ambito della Campagna di comunicazione, incentrata sulla valorizzazione delle regole e delle buone norme da seguire in un periodo in cui l’affluenza in mare e sulle spiagge cresce in maniera esponenziale e aumenta il rischio di incidenti, la Guardia costiera raccomanda l’osservanza di semplici regole attraverso delle “pillole di sicurezza” per diportisti, subacquei e bagnanti:

Pillole bagnanti

• E’ sempre meglio fare il bagno con un amico per non trovarsi da soli in caso di difficoltà.
• Anche se siete dei buoni nuotatori, non sforzate il vostro fisico.
• Non nuotare per lunghe distanze da soli per scongiurare situazioni di emergenza impreviste.
• Non fare il bagno se non siete in perfette condizioni psicofisiche.
• Non entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa.
• Se non sapete nuotare, di bagnarvi esclusivamente in acqua molto basse.
• Non allontanarvi oltre le boe che delimitano la zona di sicurezza per la balneazione.
• Non allontanarvi dalla spiaggia oltre cinquanta metri usando materassini, ciambelle, galleggianti o piccoli canotti gonfiabili, in particolare quando il vento spira da terra.
• Evitare di tuffarvi dagli scogli o in acque basse.
• Consultare le ordinanze locali di sicurezza emesse dalla Capitaneria di Porto e le condizioni meteo previste nella zona di mare in cui vi trovate.

Pillole Sub

• Verificare l’efficienza dell’attrezzatura per le immersioni subacquee. E’ opportuno portare a seguito un kit di riparazione
• Le immersioni subacquee in luoghi conosciuti diminuisce il rischio di inconvenienti
• Prima di un’immersione subacquea, di consultare le condizioni meteo marine in zona
• Prepararvi alle immersioni subacquee, iscrivendosi a un corso che preveda lezioni teoriche e pratiche

• E’ importante sottoporsi a visita medica per immergersi sott’acqua, mantenendo sempre una buona forma fisica con allenamenti specifici e mirati
• Se si vogliono visitare grotte o relitti, vi ricordiamo di frequentare corsi specialistici per acquisire le necessarie competenze per non perdere l’orientamento

Pillole diportisti

• Prima di uscire in mare controllate di avere carburante a sufficienza per l’andata e il ritorno, tenendo in considerazione eventuali imprevisti , sempre possibili in mare.
• Controllare le attrezzature di sicurezza e marinaresche, le dotazioni di bordo in relazione alla navigazione da svolgere e al numero delle persone a bordo.
• Controllare sempre lo stato di carica delle batterie, se esistenti a bordo, e il funzionamento dell’eventuale radiotelefono.
• Controllare periodicamente l’efficienza del motore.
• Verificare sempre le condizioni meteomarine sulla rotta da percorrere.
• Informarvi sugli eventuali ostacoli alla navigazione come secche, scogli semi affioranti, e correnti .
• Informare familiari, amici o conoscenti, in merito alla navigazione da effettuare indicando anche l’ora prevista per il rientro.
• Spegnere il motore e usare i remi quando siete nella fascia dei 300 metri dalla spiaggia o in specchi acquei in cui vi sono bagnanti.
• Non trasportare mai un numero di persone superiore a quello per cui la barca è abilitata e di distribuire bene il carico a bordo.
• Fare attenzione alle boe dei subacquei moderando la velocità e transitando a più di 100 metri di distanza
• Consultare le ordinanze di sicurezza emesse dalle locali Capitanerie di Porto.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione