10 Agosto 2021

Calcio Catania, Sigi torna i soldi ai tifosi. Le Mura sulla fideiussione: “Funziona così…”

Calcio Catania, Sigi torna i soldi ai tifosi. Le Mura sulla fideiussione: “Funziona così…”

La Sigi ritorna i soldi dell’iniziativa “Uniti per il Catania”, dietro delle irregolarità formali che avevamo anticipato da tempo. Le Mura sulle fideiussioni aggiuntive: “Sono normali operazioni di gestione di un club”. E intanto l’11 agosto parte la campagna abbonamenti.

Asec Trade S.r.l.

Risolta la questione fideiussione aggiuntiva Sigi, ha comunicato di ritornare ai tifosi i soldi della colletta “Uniti per il Catania”, di cui avevamo anticipato delle irregolarità formali espresse dal Collegio dei sindaci della società e successivamente confermate nella conferenza stampa del 23 luglio da parte di Giovanni Ferraù. In quell’occasione il presidente di Sigi ha ammesso che qualcosa non era stata fatta in un modo formalmente corretto dicendo che si sarebbe dovuto passare attraverso una società di crowdfunding. I soldi saranno restituiti ai tifosi entro il 31 dicembre. Ferraù spiega alla nostra redazione che ci “Vuole del tempo per acquisire gli Iban e i dati anagrafici via email dei contributori e quindi procedere con i bonifici. Non sarà, per questo motivo un’operazione, immediata. Ci siamo presi fino al 31 dicembre solo per essere più cauti”.

Nico Le Mura torna sulla questione della fideiussione aggiuntiva, spiegando a freepressonline che “Sono cose di normale amministrazione. Non capisco questo dramma e eccessiva attenzione mediatica. Da qui alla fine del calciomercato può capitare di pagarne altre. Queste dipendono dal budget. Se lo si sfora si deve presentare una fideiussione di un valore proporzionale allo sforamento. Nessun dramma. Come non è vero che abbiamo ceduto Dall’Oglio al Palermo per abbassare gli ingaggi. La fideiussione l’abbiamo pagata ieri e fino ad oggi alle 17.00 Dall’Oglio è ancora del Catania. Quindi abbiamo presentato alla Lega una somma che comprende anche l’ingaggio dell’attaccante”.

Sulle fideiussioni il collega giornalista de Il Sole 24 Ore, Marco Bellinazzo, contattato telefonicamente commenta: “Sono strumenti difficili da ottenere, le banche per concederle pretendono dei soldi e anche delle garanzie che possono essere anche dei beni. Chi le ottiene le ha di certo mostrate e convinto l’istituto di una certa solidità, visto che le banche non fanno di certo beneficenza”.

Sulla richiesta di sequestro conservativo da parte della curatela fallimentare della Catania Service, oggi si è tenuta la prima udienza, la seconda è stata fissata per il 20 settembre.

Giorno 11 agosto, infine inizierà la campagna abbonamenti. Per tutti le informazioni clicca nel seguente link:

https://www.calciocatania.it/article.php?id=37873&l=

 

 

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.