23 Luglio 2021

Il presidente di “Asec Trade” Giovanni La Magna nominato componente del Consiglio Direttivo Energia dell’associazione “Utilitalia”

Il presidente di “Asec Trade” Giovanni La Magna nominato componente del Consiglio Direttivo Energia dell’associazione “Utilitalia”

Il presidente di “Asec Trade” Giovanni La Magna nominato componente del Consiglio Direttivo Energia dell’associazione “Utilitalia”.

Asec Trade S.r.l.

Il presidente di “Asec Trade” Giovanni La Magna è stato eletto componente del consiglio direttivo per l’Energia dalla giunta esecutiva dell’associazione “Utilitalia”.  Ovvero la federazione cheriunisce 450 aziende operanti nei servizi pubblici dell’Acqua, dell’Ambiente,dell’Energia Elettrica e del Gas, rappresentandole presso le Istituzioninazionali ed europee.

“Si tratta di un grandeonore che voglio condividere tutti coloro che lavorano in Asec Trade- affermaLa Magna- voglio anche ringraziare il Sindaco di Catania Salvo Pogliese per lafiducia che ci sta dimostrando. Questa nomina è l’ennesima dimostrazione che ilnostro operato sta ottenendo grandi risultati e ci spinge ad alzare sempre piùl’asticella dei nostri obiettivi.  Loscopo è quello di dimostrare che l’Asec Trade può dire la sua sul mercatodell’energia. Credo che- continua il presidente La Magna- stiamo mantenendole promesse date all’intera città. Questa nomina è motivo di enorme vanto vistoche l’azienda appartiene a tutti i catanesi”.

La missione degliassociati ad Utilitalia è quella di garantire ai cittadini servizi efficientied accessibili, assicurando la salvaguardia e la valorizzazione delle risorseambientali e garantendo un contributo all’ammodernamento del Paese Italia.

“Il 2020- conclude LaMagna- è stato un anno che ha cambiato profondamente molti degli aspettidel nostro quotidiano personale e professionale. Per noi di Asec Trade, pur inun contesto difficile, questo ha rappresentato la continuazione di unimportante percorso di crescita che oggi ci sta portando a recitare un ruoloimportante nello scenario energetico siciliano. I risultati ci confortano e cispingono verso un percorso di trasformazione digitale e ad un futuro sempre piùsostenibile che vogliamo affrontare da protagonisti”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione