18 Luglio 2021

Belpasso, mozione per l’eliminazione delle barriere achitettoniche

Belpasso, mozione per l’eliminazione delle barriere achitettoniche

Presentata la mozione per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Inseguito alla mozione del consigliere ora anche presidente del Consiglio Comunale, Patrizia Vinci, ieri si è svolto un primo incontro informale sull’ampliamento, a Belpasso, dei P.E.B.A., ovvero i piani di eliminazione delle barriere architettoniche.

È fermo obiettivo dell’Amministrazione Motta riuscire ben presto ad avere un quadro tecnico del territorio che indichi gli ulteriori abbattimenti di barriere da effettuare, non solo nei luoghi pubblici o nelle scuole ma anche nei principali punti di ritrovo, commerciali e non, sia del centro storico che delle principali frazioni.

Questo primo incontro, interlocutorio, si è svolto alla presenza del sindaco, Daniele Motta, il presidente Vinci, gli assessori al ramo, Tony Di Mauro, Davide Guglielmino e Moreno Pecorino; i tecnici comunali: l’Arch. Caruso e l’ing. Nicosia; è stato inoltre coivolto anche il Comando dei vigili urbani.

La proposta deve prima passare in Consiglio Comunale, dopodiché il sindaco darà vita ad un tavolo tecnico/operativo.

Si tratta di un obiettivo troppo importante ed è fondamentale che si realizzi perché il più grande ostacolo all’effettiva inclusione di tutti, indipendentemente dalla loro condizione specifica, è l’esistenza delle barriere, architettoniche e culturali, che, nonostante gli innegabili e numerosi passi avanti fatti nel corso degli anni, in Italia e nel mondo, pesano ancora notevolmente sulla vita di molte persone.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione