01 Luglio 2021

Il principe cineasta. Il ricordo di Francesco Alliata di Villafranca a sei anni dalla scomparsa

Il principe cineasta. Il ricordo di Francesco Alliata di Villafranca a sei anni dalla scomparsa

Il Principe Francesco Alliata di Villafranca è stato un vero Principe di nome e di fatto, una splendida persona ancor prima che un aristocratico di altissimo lignaggio.

Asec Trade S.r.l.

Ricorrono oggi sei anni dalla sua dipartita da quel caldo primo luglio del 2015. Fedele al motto di Famiglia “Mavult Principem esse quam videri “, voglio essere Principe non solo apparire tale, è stato un fulgido esempio di classe e bontà. Al termine della seconda guerra mondiale, giovanissimo ma già con tanta esperienza di vita vissuta, fonda con altri tre amici, Pietro Moncada, Quintino di Napoli e Renzo Avanzo, la gloriosa Panaria Film.

Fu il primo cineasta ad effettuare riprese subacquee con strumenti di propria invenzione consentendo al mondo intero di scoprire per primi i fondali delle Isole Eolie e consentendo per la prima volta dai sogni di Jules Verne di svelare l’intero sesto continente, quello dei mari, il più misterioso e vasto.

I suoi documentari subacquei rappresentano oggi opere di rara bellezza e di altissimo valore storico. “Vulcano” con Anna Magnani e “La Carrozza d’oro” di Jean Renoir sono solo alcuni dei magnifici film che produrrà il Principe Alliata con la Panaria film, portando la Sicilia nell’Olimpo del Cinema del dopoguerra.

Terminata la pionieristica esperienza della Panaria il Principe Francesco Alliata intraprenderà coraggiosamente un’attività imprenditoriale nel settore della gelateria industriale, dimostrando anche in questo settore capacità e coraggio.

Un uomo garbato, mite, che ha saputo donare a chi ha avuto la fortuna di conoscerlo ed ancor più di stargli vicino l’esempio del proprio esistere. La magnifica eredità culturale della Panaria film è oggi custodita amorevolmente dalla figlia la Principessa Vittoria Alliata di Villafranca intellettuale di fama mondiale.

Sergio d’Arrigo, storico del cinema.

Alla Panaria Film è dedicato il secondo appuntamento del Caltagirone Film Festival il 9 luglio con la proiezione del documentario “I ragazzi della Panaria film” di Nello Correale e “Vulcano” con Anna Magnani, dello stesso Francesco Alliata di Villafranca.

Ultimo aggiornamento

Daniele Lo Porto

Daniele Lo Porto

Daniele Lo Porto (OdG Sicilia N^ 50259) Classe 1959. Giornalista professionista dal 1992. Sono stato capo dell'Ufficio stampa della Provincia regionale di Catania e redattore di Telecolor. Dal 1984 corrispondente del Giornale di Sicilia, dal 2020 di Tgs e di Freepressonline. Nel 2008 nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana.