10 Giugno 2021

Ipotesi Ente Teatro belpassese, Caserta(M5S): “Proposta accolta all’unanimità dalla Commissione Cultura”

Ipotesi Ente Teatro belpassese, Caserta(M5S): “Proposta accolta all’unanimità dalla Commissione Cultura”

Ipotesi Ente Teatro belpassese, Caserta (M5S): “all’unanimità la commissione cultura che presiedo ha accolto la proposta degli uffici che stanno individuando una soluzione ai problemi delle associazioni teatrali”.

Asec Trade S.r.l.

“Quella in campo al momento è solo un’ipotesi da vagliare ancora con le varie associazioni teatrali belpassesi, ma l’Ente Teatro potrebbe essere una tra le possibili risposte ai problemi del settore teatrale belpassese”. In qualità di presidente della III Commissione consiliare (Cultura e Beni Culturali, Teatro, Turismo e Spettacolo), il consigliere Damiano Caserta (M5S), insieme a tutti i colleghi membri della stessa, sta approntando una proposta che arriva dallo stesso dirigente comunale Gianni De Luca, sull’esempio simile della Fondazione Carri S.Lucia che ha coinvolto validamente le associazioni dei giovani cantanti dei quartieri che ogni anno sono impegnati per la festa della Santa Patrona di Belpasso.

 

“Varie volte negli anni precedenti, spiega Caserta, così mi è stato segnalato dagli uffici si è cercato di far partire questo iter presente tra gli obiettivi del 5^ settore amministrativo e finalmente nelle scorse settimane ci siamo riuniti con l’intento di creare uno strumento, il cui scopo sarà quello di cercare di riunire la frammentata realtà teatrale belpassese e di promuovere e diffondere le attività di recitazione attraverso una politica di valorizzazione e scambi del patrimonio culturale nostrano”.

“Si sta lavorando anche, ribadisce il presidente della commissione cultura, su una bozza di regolamento e su un progetto specifico che coinvolga appunto le singole associazioni teatrali che i singoli cittadini belpassesi impegnati nel settore”.

“Quando ci si confronta serenamente, tiene a precisare il consigliere M5S, senza ostruzionismo politico dall’alto, i consiglieri comunali riescono ad affrontare questioni delicate come questa e per questo li ringrazio, in attesa però che anche le associazioni teatrali possano dire la loro e contribuire in maniera determinante”.

 

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione