03 Giugno 2021

Calcio Catania, a Mascalucia manca il numero legale. Ecco perché

Calcio Catania, a Mascalucia manca il numero legale. Ecco perché

Il sindaco di Mascalucia, Enzo Magra, ha convocato il Consiglio comunale in modo “irrituale”, e quindi manca il numero legale per votare la delibera pro Calcio Catania.

“Non è passato dalla conferenza dei capi gruppo il sindaco Enzo Magra e il risultato è questo – spiega alla nostra redazione il consigliere di Forza Italia del Consiglio comunale di Mascalucia  Damiano Marchese, che continua – si era parlato in modo informale di giorno 6 giugno, poi il nulla. Questa convocazione del Consiglio comunale non è pertanto passata dai canali rituali. Io avevo impegni di lavoro, così come tanti altri miei colleghi. Tramite Pec ieri ho provveduto a comunicare la mia assenza giustificata”.

Queste le parole del consigliere azzurro, che non spiegano però tutti i motivi del mancato raggiungimento del numero legale al Consiglio comunale di Mascalucia, dove si doveva votare il cambio del regolamento per consentire al Calcio Catania una dilazione del debito di 2,7 milioni di euro in 20 anni.

Il sentiment del palazzo è che se una società che ha a bilancio 54 milioni di euro non può preoccuparsi di spendere circa 100 mila euro in più l’anno. La seconda cosa è che a molti consiglieri, sia di maggioranza che di maggioranza non va giù il fatto che il Calcio Catania non voglia presentare una fideiussione a garanzia del debito. Ciò è visto male, anzi malissimo. Per due motivi: il primo sulla reale volontà del club a pagare il secondo, sulla reale consistenza economica dell’attuale società che non vuole adempiere a quest’atto.

Gli altri motivi della mancanza del numero legale risiedono in un non appoggio da parte della maggioranza al sindaco Enzo Magra, e a delle frizioni che da mesi non sono state risolte. Motivi che pertanto esulano dal vittimismo cosmico da sempre sbandierato dal tifo catanese e “alimentato in modo provocatorio da alcuni organi di stampa, che nulla sanno di pubblica amministrazione, di politica e che farebbero bene a raccontare solo di calcio mercato e di azioni di gioco”, ci è stato riferito.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.