01 Giugno 2021

Il surf per superare barriere fisiche e sociali: Iniziativa del Surf School Catania

Il surf per superare barriere fisiche e sociali: Iniziativa del Surf School Catania

Il mare come scrigno di emozioni: ancora una volta le attività motorie e le attività acquatiche si sposano per togliere barriere e per regalare momenti unici a ragazzi speciali. Grazie, infatti, a un progetto della Surf School Catania e dello Studio Parentage, alcuni ragazzi dai 6 anni in su con disturbo del neurosviluppo avranno la possibilità di cimentarsi con l’esperienza del surf.

Asec Trade S.r.l.

L’iniziativa si chiama “Surf x tutti” e sarà presentata oggi martedì 1 giugno alle ore 16 presso il Lido Le Capannine: parteciperanno esponenti della Surf School Catania, della Federazione Italiana sci Nautico e Wakeboard – Sezione Surfing e dello Studio Parentage, oltre ai ragazzi destinatari di questo progetto.

“Tra gli obiettivi primari del progetto, la possibilità di offrire emozioni e divertimento ai ragazzi, stimolare la loro concentrazione e la loro socialità, aumentare l’autostima e l’autoefficacia”, dice il responsabile dell’iniziativa Daniele Lombardo.

“Diverse le fasi in cui si articolerà questo percorso: all’inizio un approccio con gli operatori e i ragazzi con la mediazione delle famiglie e degli esperti dello studio Parentage, in un secondo momento l’approccio con la tavola da surf e poi il passaggio alla spiaggia con altre esercitazioni e infine in acqua per mettere in pratica cosa si è imparato”, dice Priscilla Mertoli dello Studio Parentage.

Per ogni allievo ci sarà la presenza di due figure dedicate: un operatore/istruttore di Surfschool Catania e un operatore dell’associazione.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione