28 Maggio 2021

“NO G-20”, sabato a Catania Assemblea Nazionale

“NO G-20”, sabato a Catania Assemblea Nazionale

Sabato 29 maggio si svolgerà a Catania l’Assemblea Nazionale indetta dal Coordinamento Siciliano “NO G20-Catania”.

Asec Trade S.r.l.

Sabato 29 maggio alle ore 17, presso il Bastione degli Infetti a Catania, in Via Torre del Vescovo, si svolgerà l’ Assemblea Nazionale indetta dal Coordinamento Siciliano “NO G20-Catania” aperta a tutti in vista del G20 che si terrà a Catania il 22 e il 23 giugno 2021 sul tema dell’Istruzione – dalla scuola all’Università – e del lavoro. L’ assemblea si svolgerà in parte in presenza e in parte on line.

Di seguito il comunicato stampa del Coordinamento Siciliano “NO G20-Catania”.

Scopo dell’assemblea è condividere insieme un percorso di organizzazione e di lotta:
per dar voce a chi non ha diritto di rappresentanza nei fori mondiali e continua a credere che un altro mondo è possibile difendendo i territori dal saccheggio e dall’espropriazione delle élite che governano il pianeta; per continuare a lottare qui in Sicilia per il diritto all’istruzione e al lavoro per tutte e tutti, per un’economia equa e sostenibile, per la promozione dei diritti sociali e di una scuola pubblica realmente democratica e partecipata, per la pace e il disarmo, contro le infiltrazioni criminali e in difesa dei diritti delle sorelle e fratelli migranti; per rivendicare il rispetto dei diritti democratici e costituzionali, contro ogni deriva tecnocratica e oligarchica.

Invitiamo tutte le realtà e i soggetti che in questi anni si sono battuti contro la privatizzazione della scuola e del sapere, studenti, lavoratori della scuola e genitori; contro l’attacco costante al mondo del lavoro; contro il MUOS e le grandi opere nell’Isola (il Ponte sullo Stretto ecc.); contro i crimini socio ambientali che hanno investito i territori (le megadiscariche di rifiuti, i poli chimici e petroliferi inquinanti, le trivellazioni in terra e mare aperto); contro le politiche economiche neoliberiste e i loro effetti in termini di perdita di diritti e precarietà; tutte e tutti coloro che hanno manifestato contro il razzismo a difesa dei diritti dei migranti, a promuovere una grande manifestazione di protesta nei giorni in cui saranno presenti in Sicilia i ministri del lavoro e dell’istruzione del G20.

Ultimo aggiornamento

Anna Rapisarda

Anna Rapisarda