02 Maggio 2021

A Foggia è disastro Martinez, Golfo pareggia ma il Catania è sesto

A Foggia è disastro Martinez, Golfo pareggia ma il Catania è sesto

Brutto finale di campionato per il Catania che pareggia a Foggia grazie alla doppietta di Golfo. Disastrosa la prestazione di Martinez.

La Juve Stabia vince in modo rocambolesco  a Terni 3-4 e il Bari supera il Bisceglie per 2-1. Con questi risultati e con il pari dello Zaccheria di Foggia il Catania è sesto. Al netto della giustizia sportiva che giorno 5 maggio potrebbe restituire due punti ai rossazzurri, al Massimino è prevista proprio Catania Foggia come partita del primo turno dei playoff.

Cronaca primo tempo

Dopo i primi minuti giocati ad armi pari sale in cattedra il Foggia.Gli attaccanti di Marchionni alzano i ritmi e la difesa etnea stenta a leggere il gioco avversario. Curcio, sugli sviluppi di un angolo, di testa batte Martinez disastroso in uscita. Sei minuti dopo Izco, incomprensibile la sua presenza in campo, non riesce a evitare il pressing  di Kalombo e regala palla agli avversari. In area letale è D’Andrea che punisce il più che colpevole Martinez. Il Catania dapprima sbanda rischiando di subire il terzo gol, dopo organizza un pressing che al 34′ porta al gol di Golfo. L’attaccante di origine palermitane raccoglie di testa il cross di Zanchi battendo Di Stasio. I rossazzurri provano a pareggiare ma i padroni di casa difendono bene.

Cronaca secondo tempo

Baldini gioca la carta Albertini che rileva Calapai. La partita si gioca perlopiù nella meta campo dei padroni di casa che agiscono, solo sporadicamente, di rimessa. Alla mezz’ora entra Piccolo al posto di Zanchi. A venti minuti dal termine entra al posto di Izco Manneh. Il Catania, a trazione anteriore trova il pareggio con Golfo che ribadisce in rete da due passi dopo il palo di Manneh. Welbeck s’infortuna e non ce la fa al suo posto entra Rosaia, mentre Maldonado rileva Golfo. Fino al triplice fischio dell’arbitro Arace non succede più nulla.

Tabellino

Foggia Catania 2-2

Reti: Curcio (14′), D’Andrea (20′), Golfo (34′, 76′)

Formazioni iniziali

Foggia: Di Stasio, Galeotafiore, Curcio, D’Andrea, Germinio, Salvi, Kalombo Garofalo, Di Jenno, Rocca. Allenatore: Marco Marchionni. A disposizione: Sarracino, Jorio, Dell’Agnello, Del Prete, Moreschini, Dema, Morrone, Iurato, Pompa, Cardamone, Nivokazi, Balde.

Catania: Martinez, Claiton, Silvestri, Welbeck, Reginaldo, Izco, Pinto, Dall’Oglio, Calapai, Golfo, Zanchi. Allenatore: Francesco Baldini. A disposizione: Santurro, Rosaia, Vrikkis, Piccolo, Maldonado, Albertini, Sales, Manneh.

Arbitro: Mario Davide Arace di Lugo Romagna. Assistenti: Stefano Camilli di Foligno e Ivano Agostino di Cinisello Balsamo. Quarto uomo: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.