06 Marzo 2021

Operazione Triade, 15 arresti per mafia, estorsioni e stupefacenti (VIDEO)

Operazione Triade, 15 arresti per mafia, estorsioni e stupefacenti (VIDEO)

15 gli arrestati nell’operazione denominata Triade che ha colpito il clan Laudani di Catania e Scalisi di Adrano. Tutti sono indagati, a vario titolo, per reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione, produzione e traffico di sostanza stupefacenti.

Asec Trade S.r.l.

Massimo Neri, detto “zicchinetta”, già indicato da numerosi collaboratori di giustizia quale esattore delle estorsioni riconducibili al clan Scalisi, aveva riorganizzato il sodalizio mafioso assumendone il controllo almeno fino alla scarcerazione di Carmelo Scafidi, detto “testa rossa”. Il clan aveva costanti rapporti con Antonio Pappalardo del clan dei Laudani. Un ruolo apicale era ricoperto da Salvatore Calcagno, nipote del boss Giuseppe Scarvaglieri.

Contestati 5 gravi episodi estorsivi nei riguardi di altrettanti commercianti di Adrano. Dalle indagini sono emersi momenti di tensione tra gli scalisi e un gruppo emergente culminato con l’esplosione di colpi di arma da fuoco verso Francesco Vitanza e Salvatore Giarrizzo. La collaborazione di quest’ultimo, iniziata nell’estate del 2020, ha provocato come reazione atti intimidatori e ritorsivi ai danni dei familiari del collaboratore.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.