03 Febbraio 2021

Caltagirone, il Comune chiede al Mise i contributi per l’assunzione di 6 fra ingegneri e geometri

Caltagirone, il Comune chiede al Mise i contributi per l’assunzione di 6 fra ingegneri e geometri

La richiesta di assunzione di ingegneri e geometri da parte del Comune di Caltagirone è per adempiere a tutte le formalità connesse al Superbonus 110%

Per rispondere a tutti gli adempimenti connessi al Superbonus 110% , il Comune di Caltagirone ha richiesto al Ministero dello sviluppo economico (Mise) l’assegnazione di risorse, da acquisire attingendo all’apposito fondo istituito dallo stesso Ministero, per l’assunzione, in deroga ai limiti posti dalle disposizioni in materia, di 6 tecnici (3 ingegneri di categoria D e 3 geometri di categoria C) da destinare all’Ufficio tecnico, per svolgere tutte le operazioni che vanno dalle analisi preliminari di tipo tecnico e amministrativo, sino a tutto lo sviluppo del procedimento.

Asec Trade S.r.l.

I sei tecnici, che potranno essere assunti a tempo determinato (un anno) e parziale (24 ore settimanali), potranno essere utilizzati dal Comune per i procedimenti connessi all’erogazione degli incentivi per l’efficienza energetica, il Sismabonus, il fotovoltaico e le colonnine di ricarica di veicoli elettrici. “In questo modo – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo – intendiamo cogliere le opportunità connesse alla più recente normativa per potenziare l’Ufficio tecnico visto il maggior carico di lavoro determinato dalle nuove pratiche. Tutto ciò – aggiunge il primo cittadino – avviene mentre l’Amministrazione comunale sta compiendo tutti gli atti propedeutici utili per dare il via a nuovi concorsi, con cui rafforzare in maniera permanente i diversi uffici”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione