31 Dicembre 2019

Vigili del Fuoco: la sede Centrale di Catania cade a pezzi

Per i vigili del fuoco, un finale col botto visto che alcune strutture, come la sede Centrale di Catania, perdono pezzi d’intonaco. Ma non è tutto…

La denuncia arriva dal sindacato Usb Sicilia, che ha chiesto l’immediato e “non più procastinabile intervento sulla struttura della sede Centrale dei Vigili del Fuoco di Catania. “Già nei mesi scorsi, un’altro caso analogo si era verificato, con il distacco di intonaci all’interno dei locali uffici, dove giornalmente transitano, lavoratori e personale esterno(che usufruiscono dei servizi)”, ricorda il coordinatore regionale di Usb Carmelo Barbagallo.

Asec Trade S.r.l.

Continua dopo la foto

A Paternò e ad Acireale non va meglio, visto che non sono in funzione gli impianti tecnologici. I fondi, 8 mila euro,  per il distaccamento di Paternò sono già stati stanziati, ma non ancora utilizzati, mentre per Acireale nulla è stato ancora messo a disposizione per avere una sede confortevole e adeguata.

“Nell’augurare un buon anno a tutti, come organizzazione sindacale a salvaguardia e tutela dei lavoratori, anche il 31 dicembre, dobbiamo aime’ denunciare, la mancanza di rispetto nei confronti su chi ogni giorno rischia la vita per salvaguardare la popolazione! E la nostra salvaguardia, dov’è?!?! “, commenta Barbagallo. “La mensa prima, i crolli e, addirittura il freddo glaciale delle sedi di servizio! Meritano questo?!?!?! Diciamo Basta! Il fine anno sarà col botto, perché i vigili del fuoco, stanno per esplodere per mancanza di tutele!!!!!!”.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione