23 Settembre 2019

Catania, urge intervento in Via Carducci: strada piena di buche e erbacce

La situazione in Via Carducci a Catania non è affatto delle migliori: strada dissestata e piena di erbacce. Urge un intervento tempestivo e mirato per tentare di ripristinare la situazione e rendere percorribile una zona assolutamente di passaggio.

Asec Trade S.r.l.

Urge intervento in Via Carducci

Via Carducci, a Catania, è una strada molto trafficata soprattutto grazie alla vicinanza di un asilo e tantissimi servizi. Il Comitato cittadino Vulcania ha ricevuto innumerevoli segnalazioni e, a seguito di un sopralluogo, ha potuto constatare che si tratta di una zona ridotta malissimo. Dobbiamo ricordare che già tempo fa lo stesso Comitato aveva richiesto un intervento da parte dell’amministrazione comunale, ma non si è mosso nulla in tal senso.

La presidente Angela Cerri ha spiegato: “Sono trascorsi tanti anni e non è stato realizzato un vero e proprio intervento su tutta la strada, solamente lo scorso 6 settembre hanno eseguito operazioni di asfaltatura per sporadici tratti, in tutto a soli tre metri della strada. Naturalmente senza operazioni di scerbatura. Allo stato attuale, sempre pessimo, i cittadini fanno nuovamente appello alle autorità competenti e invitano ad un sopralluogo del quartiere“.

La strada, infatti, è tutta dissestata, tra buche e erbacce in ogni dove che rendono difficile e pericoloso il passaggio. Serve una manutenzione straordinaria immediata che possa ripristinare il tutto.

“La Via Carducci è impraticabile”

Angela Cerri, presidente del Comitato cittadino Vulcania, secondo quanto riporta CataniaToday.it, è intervenuta nuovamente sulla questione: “La Via Carducci è impraticabile con un asfalto a groviera, i marciapiedi sono invasi da erbacce e i cespugli crescono in modo selvaggio ai margini. Peraltro si tratta di una strada molto trafficata con tanti esercizi commerciali, uffici e scuole, con molto traffico e pedoni a qualsiasi ora“.

E ancora: “Auspichiamo che si intervenga immediatamente, prima di ritrovarsi in una vera e propria giungla. Tutto questo al fine di garantire la sicurezza dei cittadini. Chiediamo a chi di dovere di attivare in tempi brevi un pronto intervento di manutenzione e gestione straordinaria completa“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione