05 Settembre 2019

Catania, piantagione illecita di cannabis a Belpasso: sequestrati oltre 2 quintali, arrestato responsabile

Catania, piantagione illecita di cannabis a Belpasso: sequestrati oltre 2 quintali, arrestato responsabile

A Belpasso la Guardia di Finanza di Catania, durante i controlli di routine, ha scoperto una piantagione illecita di cannabis in un casolare. Sono stati sequestrati oltre 2 quintali e il responsabile è stato arrestato.

Asec Trade S.r.l.

Piantagione illecita di cannabis a Belpasso

Al centro del mirino un casolare di Belpasso dove la Guardia di Finanza di Catania ha rinvenuto.una piantagione di cannabis skunk‘ formata da circa 225 piante alte tra i 60 e i 170 cm, per un totale di 2 quintali.

In più, i militari del gruppo operativo antidroga del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, coadiuvati dalla Compagnia di Ponto Impiego di Catania e unità cinofile, hanno individuato e arrestato il responsabile di 46 anni. Se l’uomo avesse venduto tutta la droga, l’incasso sarebbe stato di oltre €300.000.

Continua dopo la foto

arresto carabinieri

Arrestato il responsabile

Il responsabile aveva già dei precedenti penali per spaccio di stupefacenti e, alla vista dei Carabinieri, ha cercato di fuggire e ha provato a sparare un colpo con un fucile calibro 12 a canne mozze, con matricola abrasa e due colpi in canna, ma i militari lo hanno trovato e fermato. In più, è stata sequestrata anche l’arma che, durante la fuga, l’uomo aveva cercato di mimetizzare nella boscaglia lasciandola cadere.

Successivamente, a seguito della perquisizione all’interno del casolare, sono stati trovati anche 800 gr di marijuana e 40 cartucce da fucile. Pertanto, il responsabile è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Catania di Piazza Lanza con l’accusa di illecita detenzione di stupefacenti, armi e munizioni.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione