08 Agosto 2019

Andrea Mudò morto a Furnari: il giovane è annegato dopo aver avuto un infarto?

Nel corso della giornata di ieri è stata diffusa la notizia riguardante la morte del diciassettenne Andrea Mudò avvenuta a Furnari, in provincia di Messina. Il giovane sarebbe annegato, ma la verità potrebbe essere un’altra.

Asec Trade S.r.l.

Andrea Mudò morto a Furnari

Il tutto è successo ieri pomeriggio, 7 agosto del 2019, quando Andrea Mudò si era recato a Tonnarella a Furnari, in provincia di Messina, insieme a degli amici per trascorre la giornata. Il momento di gioia si è trasformato in tragedia, quando Andrea Mudò è morto in acqua annegando, davanti gli occhi increduli dei suoi amici.

Per il diciassette di Paternò, purtroppo, quando sono arrivati i soccorsi non c’è stato più nulla da fare, spegnendosi all’età di 17 anni.

Diciassette morto a causa di un malore?

Andrea Mudò, che avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 22 agosto 2019, secondo quanto reso noto da La Sicilia sarebbe morto a seguito di un malore accusato dopo essersi tuffato. Il dubbio è che questo possa aver avuto un infarto, ma ancora nulla di tutto ciò è stato confermato. Le persone presenti sul luogo, insieme ai proprietari del Lido Mattazza hanno tentato di tutto per salvarlo ma a nulla sono servite le manovre salvavita e il messaggio cardiaco. Andrea Mudò è deceduto durante il trasporto all’ospedale di Patti Barone Romero.

Il diciassettenne nel suo profilo Facebook scriveva: “‘La vie est belle’ o come si scrive (parkour, calisthenics and scout: as a lifestyles)”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione