10 Luglio 2019

Incendio Playa Catania, Barbagallo (USB): “Lavorato in condizioni estreme”. VIDEO

Incendio Playa Catania, Barbagallo (USB): “Lavorato in condizioni estreme”. VIDEO

La giornata di fuoco, con centinaia di chiamate ai Vvf e l’incendio devastante alla Playa raccontata da Carmelo Barbagallo.

Raggiunto telefonicamente da Free Press Online, Carmelo Barbagallo coordinatore regionale dell’Usb Vvf Sicilia, ci ha raccontato di una vera e propria giornata campale. Tutti i limiti organizzativi del Comando di Catania sono emersi: dalla carenza di uomini e mezzi a quella delle risorse idriche.

Asec Trade S.r.l.

Barbagallo: “difficile individuare il punto zero”

Più volte i sindacati e lo stesso Barbagallo di Usb vigili del fuoco hanno denunciato delle carenze, fino a tre giorni fa con una missiva per autorizzare uno straordinario preventivo. Cioè aggiungere squadre, uomini e mezzi, nel territorio. Sulla giornata di oggi, Barbagallo ha spiegato che “Oggi la giornata era calda ed il vento forte”. In queste condizioni “basta un piccolo innesco, come una sigaretta buttata accidentalmente o volontariamente, può creare il panico e distruzione. Su quale si stato il punto zero è difficile da individuare in queste situazioni. Alla Playa – continua Barbagallo – sono intervenute almeno tre squadre, ma in quell’intervento necessitavano più forze“.

“Oggi più di 400 richieste d’intervento e noi carenti in uomini e mezzi”

Sui mezzi impiegati oggi, Barbagallo ha detto che “questi sono sempre carenti. Il distaccamento Sud aveva solo due furgoncini per operare. Questi mezzi per altro sono buoni solo per piccoli interventi come l’apertura di una porta o un incidente stradale e portano una quantità di acqua limitata. Alla Playa è intervenuto un mezzo, dislocato all’aeroporto con 25mila litri che però non sono bastati, allora si è fatta la spola. La giornata oggi è stata parecchio critica, con più di 400 richieste d’intervento“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.