17 Giugno 2019

Vigili del Fuoco Catania, mezzi vetusti e pochi uomini. I sindacati pretendono risposte

Vigili del Fuoco Catania, mezzi vetusti e pochi uomini. I sindacati pretendono risposte

Si è tenuta oggi una manifestazione di tutte le sigle sindacali per denunciare le carenze di organico e un parco mezzi dei vigili del Fuoco di Catania  oramai al collasso.

Barbagallo (Usb): “Mancano 128 uomini in organico”

Il comando dei Vigili del Fuoco etneo è carente di uomini e mezzi“. Ad affermarlo Carmelo Barbagallo, responsabile Vvf Usb Catania. Il sindacalista, intervistato oggi da Free Press Online ha detto infatti che “mancano 128 unità in organico” e che il “parco mezzi è ormai al collasso totale“. “Oggi chiediamo di avere delle risposte esaustive sia dall’amministrazione che dal governo e politica. Questa promette ma non ha concluso  mai niente, lasciando il territorio in balia di se stesso“. Barbagallo sottolinea che ora “é arrivata l’estate e dovrebbero partire le convenzioni boschive. Questo sempre con lo stesso personale“. A questi problemi, conclude Barbagallo, si aggiunge il problema di un contratto di lavoro che non prevede l’Inail.

Asec Trade S.r.l.

Perisi (Uil): “Parco mezzi degli anni ’90”

Massimo Perisi, segretario Uil Vvf Catania conferma quando detto dal suo collega dell’Usb, aggiungendo che vi è anche una “scarsa manutenzione delle sedi di servizio“. Perisi continua spiegando che mancano gli uomini “per riempire la sede di Palagonia“, peraltro già pronta ed in attesa di apertura. Sui mezzi, il sindacalista sottolinea come quelli in dotazione  al comando di Catania siano degli anni 90. “La vetustità dei mezzi oggi non ci può garantire un soccorso efficiente“.

Sasso (Cisl): “In estate maggiore carico di lavoro”

Il segretario generale Fns- Cisl Catania, Antonio Sasso ha affermato che “Catania ha bisogno di uomini e mezzi. Essendo iniziata la stagione estiva dobbiamo fronteggiare gli incendi delle sterpaglie. A questi si aggiungono le attività che svolgiamo durante i normali turni di servizio: incendi abitazioni, auto e soccorsi di persone“.

L’incontro con Pogliese

Un corteo dei manifestanti è arrivato fino a Piazza Università. Qui il sindaco di Catania Pogliese ha incontrato i Vigili del Fuoco. Carmelo Barbagallo dell’Usb, contattato telefonicamente, ci ha riferito che il primo cittadino etneo ha chiesto un comunicato ufficiale con le richieste avanzate. “Certo è che siamo rimasti a 20 anni fa – ha sottolineato il sindacalista dell’Usb – a quando facevamo un quarto dei 18 mila circa interventi di oggi“.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

Salvo Giuffrida

Salvo Giuffrida

Salvatore Giuffrida (OdG Sicilia N^ 171391). Classe 1970 giornalista (ex chimico). Il mio motto: “Seguire ma mai inseguire”.