05 Giugno 2019

Catania, addio al solarium di Piazza Europa: “Abbiamo fatto il possibile”

Catania, addio al solarium di Piazza Europa: “Abbiamo fatto il possibile”

L’estate sta ufficialmente arrivando, dato che per il secondo weekend di giugno sono previsti fino a 37° a Catania. Il capoluogo etneo deve dire però addio al solarium di Piazza Europa, dato che non sono stati trovati sponsor per installare la struttura.

Asec Trade S.r.l.

Addio al solarium di Piazza Europa

Ormai è sicuro: il solarium di Piazza Europa quest’anno non ci sarà. Inizialmente c’era un imprenditore che aveva espresso la sua volontà di investire per installare la struttura, poi però proprio questo sembra aver fatto un passo indietro. L’assessore comunale al Mare, Fabio Cantarella ha spiegato: “Abbiamo fatto il possibile per Piazza Europa, ma possiamo contare su altre strutture pienamente fruibili e attrezzature“.

Sì al solarium di Ognina… work in progress

Se da un lato i catanesi dovranno dire addio al solarium di Piazza Europa, dall’altro a Ognina ci sarà l’istallazione e si sta cercando di completare quanto prima le operazioni. Fabio Cantarella sostiene che a rallentare i lavori sia stato il tempo incerto.

Infatti, a tal proposito, ha dichiarato: “Se non fosse stato per il maltempo i lavori sarebbero in fase ancora più avanzata, in particolare per quanto riguarda l’allestimento delle scalette, in ogni caso ritengo che faremo in tempo per completare il solarium entro sabato“. Quindi, almeno il solarium di Ognina dovrebbe essere operativo già a partire dalla prima metà di giugno.

Continua dopo la foto

solarium catania

Fonte Foto: catania.mobilita.org

Fino a 37° in arrivo a Catania

Anche se in ritardo rispetto alla tabella di marcia solita, l’estate è pronta a fare il suo ingresso… in grande stile. Le temperature dei giorni seguenti si aggireranno intorno ai 30° a Catania, con punte fino a 37° per la giornata di sabato 8 giugno. Addirittura, secondo quanto riporta 3bmeteo, proprio per sabato e domenica è prevista un’allerta arancione per afa.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?
Seguici su Facebook, Twitter e iscriviti al nostro canale Telegram.

Ultimo aggiornamento

redazione

redazione